La “superluna” nelle foto da tutto il mondo

L'avrete vista passeggiando ieri sera o affacciandovi alla finestra questa mattina: qui la trovate sulle autostrade di Yangon, tra le giostre di Tokyo e dietro il Campidoglio americano

La superluna e la pagoda Uppatasanti a Naypyidaw, in Myanmar, 3 dicembre 2017 (AP Photo/Aung Shine Oo)

La cosiddetta superluna si è vista nei cieli di tutto il mondo nella notte tra domenica 3 e lunedì 4 dicembre. Si è parlato di superluna perché la Luna è apparsa un poco più grande di quanto non sia normalmente. Il fenomeno può ripetersi più volte in un anno (lo farà anche nella notte del primo gennaio e poi del 31 gennaio), e succede perché il momento in cui la Luna si trova più vicina alla Terra nella sua orbita ellittica (perigeo) coincide con la Luna piena. Quella di domenica notte è stata l’opportunità migliore per osservarla, come avrete visto passeggiando in giro ieri sera o affacciandovi alla finestra questa mattina. La differenza nelle dimensioni della Luna è comunque contenuta, e non è sempre facile da cogliere a occhio nudo: la mostrano meglio le centinaia di foto pubblicate dalle agenzie fotografiche e sui social network. Qui di seguito abbiamo raccolto alcune delle foto più belle scattate in tutto il mondo: i fotografi sono stati piuttosto sobri rispetto alle immagini dell’eclissi lunare, con la “superluna” che di volta in volta fa da sfondo a statue di Buddha, autostrade a Yangon, statue di ghiaccio in Cina, terrazze romane e cattedrali inglesi.

Mostra commenti ( )