13 libri molto belli con le figure, per Natale

Chiamateli libri illustrati o "coffee table books", regalateli o regalateveli: questi sono tra i migliori in circolazione

A molte persone non piace ricevere libri come regali di Natale – sono solo “libri” – e ogni volta che capita ripensano a quelli che arrivavano loro ogni anno sempre dagli stessi zii senza grandi idee. Prima di leggerli, i libri, si somigliano tutti. Oppure no: i libri illustrati riescono a essere più wow da subito, più preziosi: a volte sono una bellezza da sfogliare, a volte diventano i cosiddetti “coffee table books” che non si sa mai se qualcuno li apra davvero ma fanno la loro figura in soggiorno. A volte possono essere molto costosi, ma non sempre. Con questo genere di libri è anche più difficile sbagliare: l’occhio si accontenta più facilmente di tutto il resto. Provate con questi, insomma.

Town is by the Sea di Joanne Schwartz e Sydney Smith
È tra i migliori libri illustrati per bambini del 2017 secondo il New York Times. Disegni molto belli, la storia di un ragazzino che abita sul mare e che sa di dover seguire il destino del padre, che ogni giorno scende nell’oscurità delle miniere sotto il mare.
(11 euro e 40)

Modern Color di Fred Herzog
Fred Herzog è un fotografo poco conosciuto nato nel 1930. Le circa 230 fotografie raccolte in questo libro, una sua monografia, furono scattate negli anni Cinquanta e Sessanta usando come pellicola a colori la Kodachrome: per questa ragione il lavoro di Herzog fu poco considerato all’epoca, dato che era considerata un prodotto di uso comune, non per fotografi professionisti. Adesso è una bellezza di luce, quella cosa contenuta nella parola fotografia.
(34 euro e 84)

SuicideGirls: Beauty Redefined
SuicideGirls è un sito su cui vengono pubblicate fotografie di ragazze nude (e non) che non seguono i più comuni canoni estetici, ma quelli dark e punk, soprattutto, in parte riprendendo l’immagine delle pin-up degli anni Cinquanta. Il sito, che funziona anche un po’ come un social network, è stato fondato nel 2001 ed ebbe prima un culto e poi moltissima attenzione negli anni Duemila. Questo libro è un classico, pubblicato nel 2009: raccoglie centinaia di immagini di Suicide Girls da tutto il mondo ed è aperto da un’introduzione di Missy Suicide, la fondatrice del sito.
(35 euro e 68)

Escape di Gray Malin
Le luminose fotografie di spiagge, montagne e città di questo libro potrebbero facilmente convincervi a partire per un viaggio, o almeno mettervi di buonumore nelle giornate uggiose. Sono state scattate in più di 22 posti in undici paesi diversi: tra le varie località fotografate ci sono le montagne di Aspen, negli Stati Uniti, le savane della Namibia e le spiagge di Bora Bora, nell’oceano Pacifico.
Potete seguire Malin su Instagram qui.
(44 euro e 35)

Obama: An Intimate Portrait di Pete Souza
È il libro che raccoglie più di 300 fotografie che Pete Souza, l’apprezzato fotografo ufficiale della Casa Bianca sotto l’amministrazione Obama, ha scattato all’ex presidente durante gli otto anni di mandato. Negli anni Souza, che aveva accesso alle aree riservate ai membri più stretti dello staff del presidente, ha acquisito una certa fama per la bellezza e la tempestività delle sue fotografie che raccontavano momenti solenni e ufficiali e scene più informali e quotidiane, senza precedenti nel racconto per immagini di una presidenza storica come quella di Obama. Qui potete vedere alcune delle foto del libro. Dall’elezione di Trump, poi, Souza è diventato un custode su Instagram dei “bei vecchi tempi”, per i fan dell’amministrazione precedente.
(38 euro e 2)

At the Heart of It All di Petri Juntunen
Petri Juntunen è un fotografo finlandese nato nel 1975, interessato soprattutto ai temi della memoria, della perdita e della malinconia. Se la persona a cui volete regalare un libro non è il tipo da Escape di Gray Malin, forse è da questo libro: le sue fotografie rappresentano rovine, relitti e altri luoghi in cui non c’è più presenza umana. E sono tutte molto scure.
(43 euro e 24)

Snjór di Christophe Jacrot
“Snjór” in islandese significa “neve”: le fotografie che il francese Christophe Jacrot ha raccolto in questo libro sono appunto dedicate ai paesaggi invernali dell’Islanda, con un’attenzione teatrale alle “intemperie”. È l’ennesimo lavoro di Jacrot su un tipo particolare di condizioni meteorologiche; in passato aveva fotografato Parigi col brutto tempo ad esempio, e New York nel buio di un black-out. Le foto di Snjór sono comprensibilmente molto bianche.
(65 euro)

The Jacksons: Legacy
Raccoglie fotografie, cimeli e racconti dei Jackson Five, il leggendario gruppo musicale familiare di cui faceva parte Michael Jackson all’inizio della sua carriera. È stato pubblicato quest’anno per celebrare i cinquant’anni dalla fondazione del gruppo ed è non solo una storia di famiglia e di musica ma anche di un tempo.
(29 euro e 50)

Vinyl, Album, Cover, Art: The Complete Hipgnosis Catalogue di Aubrey Powell
I libri di copertine di dischi ormai ci hanno travolto e sommerso. Ma questo è speciale: è un catalogo che raccoglie le immagini e la storia delle copertine di dischi fatte da Hipgnosis, lo studio di grafica fondato nel 1967 da Storm Thorgerson, Aubrey “Po” Powell e Peter Christopherson, che lavorò, tra gli altri, per gli AC/DC, i Black Sabbath, i Police, i Genesis, i Led Zeppelin, i Pink Floyd e Paul McCartney.
(23 euro e 72)

Ingressi di Milano di Karl Kolbitz
Bell’idea che scova una bellezza di Milano, città le cui bellezze sono da scovare. Raccoglie 144 fotografie di ingressi di palazzi milanesi costruiti tra il 1920 e il 1970, commissionate dal curatore Karl Kolbitz a vari fotografi. Molti degli ingressi ritratti furono progettati da famosi architetti e designer, come Giovanni Muzio, Piero Portaluppi e Luigi Caccia Dominioni, e sono delle tipologie architettoniche proprie e originali, che spesso occupano spazi molto estesi.
(42 euro e 49)

Cinemaps di Andrew Degraff
Andrew DeGraff è un illustratore che ha collaborato con importanti aziende e giornali e un paio di anni fa ha pubblicato un libro di mappe disegnate a mano e ispirate ai grandi classici della letteratura e ai libri per bambini, come l’OdisseaOrgoglio e pregiudizio Il giro del mondo in 80 giorni. Quest’anno ha fatto lo stesso con le mappe dei film: in Cinemaps ci sono mappe ispirate a 35 famosi film, tra cui Shining, Indiana Jones e il tempio maledetto, Lo squalo, Ritorno al futuro e quelli della saga di Star WarsQui potete vedere alcune delle mappe di Degraff.
(21 euro e 99)

RFK di Paul Fusco
Un classico tra i suggerimenti del Post: è un libro celeberrimo tra gli appassionati di fotoreporting e di storia americana, che raccoglie 120 fotografie scattate lungo il percorso del treno che nel 1968 portò il corpo di Robert Fitzgerald Kennedy da New York a Washington, dove sarebbe stato sepolto nel cimitero di Arlington. È in realtà l’aggiornamento dell’originale Funeral Train, un’altra raccolta – oggi rara e costosa – di foto di quel viaggio fatte da Paul Fusco, che è considerata un classico del fotogiornalismo. Fusco, che lavorava per la rivista LOOK, fotografò le persone che salutarono Kennedy aspettando il treno accanto ai binari, quelle che parteciparono al funerale nella Cattedrale di St. Patrick di New York e quelle presenti alla sepoltura notturna ad Arlington.
(26 euro e 48)

Urban Botanics di Maaike Koster ed Emma Sibley
Questo libro è adatto come regalo per qualcuno che ha sempre voluto conoscere i nomi delle piante ma non ha mai capito come fare e per qualcuno che vorrebbe avere delle piante in casa ma dubita di potersene prendere cura. È una guida illustrata alle più comuni piante da tenere in casa – 70 in tutto – che contiene anche istruzioni su come mantenerle in vita e rigogliose. Per leggere le istruzioni, e non limitarsi a guardare le figure – molto belle -, bisogna conoscere l’inglese. L’autrice della guida è Emma Sibley, che è una giardiniera britannica autodidatta, quella delle illustrazioni è Maaike Koster, un’artista olandese.
(19,23 euro)

***
(Disclaimer: su alcuni dei siti linkati il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni del prezzo, ma potete anche cercarli su Google. I prezzi potrebbero variare a seconda delle offerte correnti.)

I regali di Natale, comprateli a novembre

Mostra commenti ( )