• Moda
  • martedì 21 novembre 2017

I 10 migliori video di moda in circolazione

Selezionati dalla rivista Business of Fashion: sono sempre più simili a brevi film e documentari, con Kate Moss impellicciata e una divertente Céline Dion

(La campagna di MiuMiu)

Come fa a ogni nuova stagione, la rivista Business of Fashion ha selezionato i migliori video realizzati negli ultimi mesi dalle aziende di moda, che li utilizzano sempre di più soprattutto per attirare i più giovani. L’approccio del momento è sempre più cinematografico, i video sono particolarmente lunghi e gli accessori e i capi che sponsorizzano non sono in primo piano ma fanno parte della cornice del racconto, come in The Secret Life of Flowers diretto da Baz Luhrmann per la collezione disegnata da Erdem per H&M. L’altra tendenza è quella di realizzare documentari e biografie, come Adidas Originals, che ne ha girato uno sull’artista Daniel Arsham, e Kenzo, che lo ha fatto sulla storia di una ballerina che voleva fare il clown, diretto dall’attrice Natasha Lyonne di Orange Is the New Black. Un ultimo tratto rilevante è un diffuso senso dello humor, che comprare per esempio nel video di Gucci ispirato al mondo di Star Trek, in quello di Miu Miu sulla musica jazz degli anni Venti e in quello di Vogue con una istrionica Céline Dion in giro per Parigi.

1. The Secret Life of Flowers, diretto da Baz Luhrmann per Erdem x H&M
Baz Luhrmann è il regista di Romeo + Juliet, Moulin Rouge e Il Grande Gatsby. Erdem è l’azienda dello stilista Erdem Moralioglu, canadese e di origine turco-inglese, famoso per gli abiti di lusso pieni di fiori, pizzi, e per le stampe di acquarelli che disegna col Mac. Ha realizzato questa collezione per H&M. Il video è ambientato in una villa in campagna dove regna una vecchia signora, circondata da fiori decadenti e adolescenti misteriosi, interpretati da modelli e modelle; la colonna sonora “Hypnotised” è stata appositamente scritta dal trio britannico Years & Years. Luhrmann ha raccontato di aver girato lo spot come un piccolo film a sé, come metafora alla vita moderna: «là fuori il mondo è duro, ma qui le cose che contano davvero fioriscono in un’eterna primavera». Secondo BoF il pregio del video di Luhrmann, che definisce «opulento e intenso», sta «nell’allontanarsi dall’approccio tradizionale dei film di moda e nel saper creare una narrativa affascinante attorno alla sensibilità romantica di Erdem».

2. Practice diretto da Harley Weir per Grace Wales Bonner
Il video racconta la storia di Leroy Mokgatle, un giovane ballerino sudafricano; è girato dal regista e fotografo Harley Weir in collaborazione con la stilista di moda maschile britannica Grace Wales Bonner; la colonna sonora è di Dev Hynes e viene dal disco Blood Orange.

3. Hourglass – Past di Daniel Arsham per Adidas Originals
Il video è diretto dall’artista Daniel Arsham, e racconta la sua storia divisa in tre momenti: il passato da bambino, il presente come artista di successo e il futuro da uomo anziano.

4. Cabiria, Charity, Chastity diretto da Natasha Lyonne per Kenzo
È il quinto video di Kenzo realizzato sotto la direzione creativa dei registi Carol Lim e Humberto Leon, diretto stavolta dall’attrice Natasha Lyonne, cioè Nicky Nichols di Orange Is the New Black. Racconta la storia di Chastity, bambina che da grande vuole diventare clown e che nella sua versione è interpretata da Maya Rudolph. Nel film compaiono molti attori del Saturday Night Live, in un’atmosfera surreale, misteriosa e assurda, con i personaggi che indossano gli abiti ipercolorati della collezione autunno/inverno 2017 di Kenzo.

5. Want It All di F. Gary Gray per Nike
Racconta la storia di un ragazzino che vuole diventare star della NBA, il più importante campionato di basket americano, e giocare con LeBron James. Come tutti i film di Nike è pieno di movimenti di camera rapidi che esaltano il dinamismo e la velocità, usati per raccontare la determinazione, la perseveranza e la capacità di affrontare tutti gli ostacoli.

6. Movement: W-Base di i-D per New Balance
Diretto da Sandra Winthe, è un altro video girato in stile documentario e racconta di W-Base, un gruppo di appassionati di BMX di Tokyo. È il terzo filmato realizzato dalla rivista i-D e New Balance, dedicato ai movimenti underground nel mondo dello sport.

7. The Merchandise di Palace
Realizzato dal marchio di skateboard londinese Palace, ricorda la cultura degli skater degli anni Novanta con filmati girati nelle strade di Londra, New York e Miami.

8. Gucci and Beyond di Glen Luchford per Gucci
Girato dal regista e fotografo di moda newyorkese Glen Luchford, sponsorizza la collezione uomo e donna autunno/inverno 2017. Il video è ispirato ai film di fantascienza degli anni Cinquanta e Sessanta e alla saga di Star Trek, ed è pieno di Enterprise, dischi volanti, alieni, T-Rex, rozzi effetti speciali e pellicole sgranate. BoF scrive che «il film aderisce all’estetica retro di Gucci e prova che l’umorismo è uno strumento di pubblicità potente anche per i marchi di lusso».

9. Miu Miu Fall/Winter 17 Campaign di Alasdair McLellan per Miu Miu
Diretto dal fotografo di moda britannico Alasdair McLellan è un omaggio alla musica jazz di New Orleans degli anni Venti con modelle e attrici – tra cui Kate Moss, Naomie Harris e le sorelle Adwoa e Kesewa Aboah – vestite da flapper – le ragazze alla moda e ribelli dell’epoca, con gonne sotto il ginocchio, caschetti e molto trucco – che vanno al cinema e guardano un film con altre modelle che ballano sul bancone, tra i tavoli di un bar e in una verdeggiante foresta, tutte indossando pellicce colorate, abiti preziosi e stivali lucenti della collezione autunno/inverno 2017.

10. Trench Coats and Scarves di Alasdair McLellan per Burberry
Anche questo video è girato dal fotografo di moda Alasdair McLellan ed è pieno di luoghi comuni sulla campagna inglese (per la precisione lo Yorkshire, da dove viene l’ex direttore creativo Christopher Bailey): Labrador e cani da caccia, cascate, pony, ragazze stese sui prati o che lavorano a maglia e ragazzi che giocano a carte, tutti ricoperti con sciarpone a scacchi, impermeabili e cappotti. Compaiono anche la modella Agyness Deyn, il rapper Loyle Carner e lo skater Blondey McCoy.

Bonus: Céline Dion Takes Paris in the Best Couture Looks of the Season di Vogue
È un breve video commissionato da Vogue al regista Gordon von Steiner con protagonista la cantante Céline Dion per le strade di Parigi: «racchiude la stravagante eleganza della cantante ed è uno dei video di moda più gioiosi e spensierati del momento». Dion indossa vestiti di marchi di alta moda come Christian Dior, Maison Margiela, Chanel e Valentino, nei panni di una nobildonna in un sontuoso palazzo settecentesco, facendo teatrali e autoironiche apparizioni all’hotel Ritz e su un barcone sulla Senna.

Mostra commenti ( )