• Italia
  • sabato 18 novembre 2017

Melegatti, l’azienda produttrice di pandori e panettoni, riprenderà a lavorare lunedì dopo mesi di difficoltà finanziarie

Il tribunale di Verona ha approvato il concordato preventivo proposto dai nuovi finanziatori di Melegatti, una nota azienda di dolciumi che produce soprattutto pandori e panettoni. L’azienda era chiusa da due mesi per debiti: ne aveva accumulati per 30 milioni di euro, e i dipendenti non venivano pagati da settembre.

La situazione si è risolta qualche settimana fa con l’arrivo del fondo maltese Abalone, che ha messo subito 6 milioni di euro per far ripartire la produzione promettendone altri dieci per i primi mesi del 2018. I dipendenti di Melegatti torneranno al lavoro lunedì 20: dovranno produrre 1,75 milioni di dolci in tempo per il periodo di Natale.

(ANSA)