• Sport
  • sabato 18 novembre 2017

In Europa è giornata di derby

In tre capitali europee — Londra, Roma e Madrid — sono in programma i più importanti derby cittadini, fra le partite più attese dell'intera stagione

I tifosi della Roma allo Stadio Olimpico durante un derby del 2014 (GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images)

I campionati di calcio europei riprendono questo fine settimana, dopo la sosta di una settimana in concomitanza con le partite delle Nazionali. Riprendono con una giornata in cui si giocheranno tre fra i più importanti e attesi derby in Europa. In Premier League si giocherà Arsenal-Tottenham, in Serie A Roma-Lazio e in Liga Atletico Madrid-Real Madrid.

Arsenal – Tottenham (13.30)
Il derby di North London

Fra tutte le squadre di calcio con sede a Londra (e sono molte), Arsenal e Tottenham sono le due che giocano la partita più sentita della capitale. Dal 1913, anno in cui l’Arsenal si trasferì ad Highbury, le due squadre hanno sede nella zona settentrionale della città, e la rivalità è dovuta proprio a questo. Ad aggiungere valore alla partita di oggi c’è il fatto che in classifica fra Tottenham e Arsenal ci sono solo quattro punti e tre posizioni di distanza. Il Tottenham ci arriva da favorito, perché dopo il City è la squadra più in forma del campionato e sta esprimendo il miglior calcio della Premier League. L’Arsenal avrà dalla sua il vantaggio di giocare in casa. La partita è in programma all’Emirates Stadium e inizierà alle 13.30.

Roma – Lazio (18.00)
Il derby della capitale

La cosa che rende così particolare il derby di Roma è che le due squadre che lo giocano, Roma e Lazio, per anni sono state escluse dalla corsa allo Scudetto (ne hanno vinti cinque, messe insieme) e questo ha spostato gran parte dell’attenzione sull’affermazione a livello cittadino. Nessun altro derby di Serie A è paragonabile a quello di Roma, per atmosfera, tensione e anche per i problemi di ordine pubblico che spesso crea. Il primo derby della stagione 2017/2018 si gioca oggi alle 18, con le due squadre che si presentano divise da un solo punto in classifica. Sia Roma che Lazio hanno disputato un ottimo inizio di stagione, motivo per cui c’è ancora più curiosità nel vedere che derby ne verrà fuori.

Dopo Roma-Lazio, alle 20.45 è in programma un’altra attesa partita di Serie A, ovvero l’anticipo tra Napoli e Milan, che occupano rispettivamente la prima e la settima posizione in classifica. Il Milan ha bisogno di recuperare punti per riportarsi fra le prime posizioni, ma il Napoli deve mantenere la testa della classifica e tornare alla vittoria dopo il pareggio di due settimane fa contro il Chievo.

Atletico Madrid – Real Madrid (20.45)
Il derby madrileño

Atletico e Real si sono incontrate l’ultima volta lo scorso maggio in semifinale di Champions League. Per l’occasione, i tifosi dell’Atletico avevano esposto un enorme striscione sul quale si leggeva “Orgogliosi di non essere come voi”. Atletico e Real sono effettivamente due club molto diversi. Il primo vanta meno successi e nella sua storia ha passato parecchi anni complicati, ma ha una tifoseria molto calorosa e soprattutto affezionata. Il Real, invece, può essere considerato il club più ricco, vincente e famoso nella storia del calcio, e per questo ha una tifoseria meno “popolare” ma comunque molto esigente. Da alcuni anni le due squadre sono tornate a competere testa-a-testa sia in campionato che in Champions League, dove si sono incontrate due volte in finale, finite entrambe con una vittoria del Real Madrid. Dopo undici giornate di campionato Atletico e Real sono terze a pari merito: hanno otto punti di distacco dal Barcellona primo in classifica, ma sembrano in ripresa e possono puntare almeno al secondo posto. Il derby di questa sera sarà inoltre il primo disputato al Wanda Metropolitano, il nuovo stadio dell’Atletico.

Mostra commenti ( )