La portiera della Nazionale statunitense Hope Solo ha accusato di molestie sessuali l’ex presidente della FIFA Sepp Blatter

La portiera della Nazionale statunitense Hope Solo ha accusato di molestie sessuali l’ex presidente della FIFA Sepp Blatter. Solo ha detto in un’intervista al quotidiano portoghese Expresso che Blatter le toccò il sedere durante la cerimonia di consegna del Pallone d’oro nel gennaio del 2013. Quel giorno Solo assegnò il premio alla miglior calciatrice del mondo, all’attaccante statunitense Abby Wambach: ha raccontato che Blatter la toccò pochi secondi prima che salisse sul palco. Al Guardian, Solo ha raccontato che dovette ricomporsi in fretta per fare il suo discorso: «Ero sotto shock e completamente spiazzata. (…) Dovevo assegnare alla mia compagna di squadra il più importante premio della sua carriera, perciò spostai completamente la mia attenzione su Abby». Solo ha anche detto che le molestie sessuali sono «dilaganti» nello sport.

Blatter, attraverso un suo portavoce, ha negato le accuse, definendole «ridicole». Ha 81 anni e non è più presidente della FIFA dal 2015. Successivamente fu giudicato colpevole di avere violato il codice etico della FIFA dal comitato etico dell’organizzazione, e sospeso per otto anni per gestione fraudolenta e appropriazione indebita.