Duterte ha detto che da ragazzo ha accoltellato a morte una persona

Più tardi un suo portavoce ha detto che stava scherzando, ma con Duterte non si sa mai

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte a Da Nang, in Vietnam, il 10 novembre 2017 (JORGE SILVA/AFP/Getty Images)

Durante un incontro con la comunità filippina del Vietnam, il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha raccontato di aver accoltellato una persona a morte quando era adolescente. Duterte si trova a Da Nang, in Vietnam, per un vertice dell’APEC, l’organismo per la cooperazione economica dell’area asiatico e pacifica. Duterte non ha aggiunto molti dettagli, spiegando solo:

«A 16 anni ho ucciso una persona».

Successivamente il suo portavoce Harry Roque ha detto ad Associated Press che Duterte stava scherzando. Nel 2015 Duterte aveva detto all’edizione filippina della rivista Esquire che durante una «tumultuosa rissa sulla spiaggia» quando aveva 17 anni «forse» aveva ucciso qualcuno accoltellandolo: non è chiaro se si tratti dello stesso episodio citato nel discorso di oggi. Duterte è noto per le sue uscite aggressive e spesso sopra le righe.

Mostra commenti ( )