L’evento d’arte da non perdere a Parigi

Inizia la 21esima edizione di una delle fiere di fotografia più importanti al mondo, con Karl Lagerfeld come ospite d'onore

Giovedì 9 novembre inizia la ventunesima edizione di Paris Photo, una delle più importanti fiere di fotografia al mondo, che si tiene al Grand Palais di Parigi fino al 12 novembre. Nata nel 1997, coinvolge alcuni dei più famosi musei, collezionisti, gallerie d’arte e case editrici. Il fulcro dell’evento sono le mostre organizzate dalle gallerie d’arte e dalle case editrici (che quest’anno saranno rispettivamente 151 e 32) e quelle della sezione Prisme, dove verranno esposti progetti fotografici, grandi formati e installazioni. La novità di quest’anno è una sezione della fiera dedicata a film e video.

L’ospite d’onore di questa edizione è Karl Lagerfeld: il direttore artistico di Chanel, Fendi e del suo omonimo marchio Karl Lagerfeld si occupa infatti di fotografia da trent’anni. All’interno della mostra sarà possibile guardare una selezione delle opere preferite da Lagerfeld tra le migliaia esposte.

Le gallerie presenti provengono da 29 paesi diversi e offrono un’ampia visione della fotografia dal Diciannovesimo secolo a oggi, dallo scatto in bianco e nero che Elliott Erwitt fece a Ernesto Che Guevara nel 1964, all’azzurro e rosa tenui della fotografa trentenne Sanne De Wilde nel suo The Island of Colorblind. Il progetto, realizzato da De Wilde quest’anno, riguarda le piccole comunità di due isole della Micronesia, dove gli abitanti soffrono di una rara condizione genetica che li rende completamente ciechi al colore. Scattando foto in bianco e nero o a infrarossi, la fotografa ha cercato di ricreare un’immagine del mondo così come lo vedono gli abitanti delle isole.

Il programma di Paris Photo è molto ampio e si può consultare sul sito qui.

Continua sul Post