• Italia
  • mercoledì 8 novembre 2017

Il neodeputato regionale siciliano Cateno De Luca è stato arrestato per evasione fiscale

Il neodeputato regionale siciliano Cateno De Luca, eletto nell’assemblea regionale siciliana alle elezioni del 5 novembre, è stato arrestato per evasione fiscale. La procura di Messina lo ha accusato di avere messo in piedi un giro di fatture false finalizzato all’evasione di 1,75 milioni di euro. De Luca era appena stato eletto con l’UdC, con cui ha preso 5.418 voti, ma era da tempo indagato: per questa ragione era spesso incluso negli elenchi dei cosiddetti “impresentabili” delle elezioni siciliane.

(ANSA)