Donald Trump ha nominato Jerome H. Powell nuovo presidente della Federal Reserve

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha nominato Jerome H. Powell nuovo presidente della Federal Reserve, la banca centrale statunitense. Powell, che faceva parte del consiglio di amministrazione della Federal Reserve dal 2012 e che tra il 1992 e il 1993 era stato sottosegretario al Dipartimento del Tesoro, è stato scelto da Trump in sostituzione di Janet L. Yellen, che non è stata confermata per un secondo mandato: i precedenti tre capi della banca centrale erano invece stati rinnovati per un secondo mandato, sempre da un presidente di un partito diverso da quello che li aveva nominati.

Powell, un finanziatore del Partito Repubblicano, è considerato un uomo pragmatico, ma secondo molti osservatori non ha la preparazione economica dei suoi predecessori. Negli ultimi anni ha collaborato con Yellen, il cui mandato a capo della Fed era stato generalmente apprezzato. Ci si aspetta che Powell, a cui sono attribuite posizioni politiche di centro, prosegua le politiche di Yellen, in un periodo di graduale crescita dell’economia statunitense.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump con Jerome Powell nel Rose Garden della Casa Bianca. (Drew Angerer/Getty Images)