• Mondo
  • domenica 22 ottobre 2017

L’OMS ha revocato a Robert Mugabe la nomina ad “ambasciatore di buona volontà”

L’OMS – l’Organizzazione Mondiale della Sanità, agenzia dell’ONU che si occupa di salute e medicina – ha revocato al presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe la nomina ad “ambasciatore di buona volontà” per le malattie croniche non trasmissibili e cardiache. Mugabe, che ha 93 anni ed è presidente dello Zimbabwe dal 1987, è stato spesso accusato di violazione dei diritti umani. La nomina di Mugabe ad ambasciatore dell’OMS era stata annunciata il 20 ottobre e subito aveva causato molte proteste da parte di diverse organizzazioni umanitarie. Oggi il direttore generale dell’OMS, Tedros Adhanom, ha scritto in un comunicato di aver deciso di tornare sui suoi passi e di cancellare la nomina.

(ANSA)