• Sport
  • domenica 22 ottobre 2017

Stasera Hamilton può vincere il Mondiale di Formula 1

Nel Gran Premio di Austin, Hamilton parte in pole position accanto a Vettel: se a fine gara avrà almeno 75 punti di vantaggio sarà già certo del titolo

Lewis Hamilton durante le qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti (Clive Rose/Getty Images)

Il Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 si correrà questa sera a partire dalle 21 sul Circuito delle Americhe di Austin, in Texas, che ospita la Formula 1 per il settimo anno consecutivo. È il quartultimo Gran Premio del Mondiale e potrà essere già decisivo: se infatti al termine della gara Lewis Hamilton dovesse avere almeno 75 punti in più di Sebastian Vettel, sarebbe certo della vittoria del Mondiale con tre Gran Premi di anticipo.

Dopo sedici Gran Premi disputati — e soprattutto dopo gli ultimi tre corsi in Asia, in cui la Ferrari è andata molto male, fra problemi tecnici e incidenti in gara — Hamilton si trova in testa alla classifica piloti con 306 punti, 59 in più di Vettel. Tutti gli altri piloti hanno uno svantaggio troppo ampio per poter sperare di rientrare in corsa da qui al termine della stagione.

1. Lewis Hamilton (Mercedes) – 306
2. Sebastian Vettel (Ferrari) – 247
3. Valtteri Bottas (Mercedes) – 234
4. Daniel Ricciardo (Red Bul) – 192
5. Kimi Raikkonen (Ferrari) – 148
6. Max Verstappen (Red Bull) – 111
7. Sergio Perez (Force India) – 82
8. Esteban Ocon (Force India) – 65
9. Carlos Sainz (Toro Rosso) – 48
10. Nico Hulkenberg (Renault) – 34

Perché il Mondiale si concluda di fatto stasera, Hamilton deve vincere la gara e sperare che Vettel non arrivi tra i primi cinque, o arrivare secondo, se Vettel non dovesse arrivare tra i primi sette. Il pilota inglese può anche arrivare secondo, ma in questo caso vincerà il Mondiale stasera solo se Vettel dovesse arrivare dall’ottava posizione in giù. Ma dopo gli ultimi cattivi risultati, la Ferrari e lo stesso Vettel hanno bisogno di risultati positivi. Vettel partirà accanto a Hamilton, dopo aver fatto registrare il secondo miglior tempo nelle qualifiche. Dietro di loro, in seconda fila, ci sarà Bottas della Mercedes e Ricciardo della Red Bull; in terza fila, invece, l’altro ferrarista, Kimi Raikkonen, ed Esteban Ocon della Force India.

Mostra commenti ( )