Mondadori parteciperà di nuovo al Salone del Libro di Torino

Dopo aver saltato l'ultima edizione per partecipare solo a Tempo di Libri, la fiera dell'editoria di Milano

Il gruppo Mondadori sarà nuovamente presente al Salone del Libro, la fiera dell’editoria di Torino arrivata alla trentunesima edizione, che si svolgerà dal 10 al 14 maggio 2018 al Lingotto; Mondadori aveva saltato la scorsa edizione e aveva partecipato soltanto a Tempo di Libri, la nuova fiera dell’editoria di Milano. La notizia è stata data Enrico Selva Coddè, amministratore delegato di Mondadori Libri, in un’intervista al Corriere della Sera: Coddè ha specificato che saranno presenti tutti gli editori del gruppo, tra cui la torinese Einaudi, Piemme, Rizzoli, Fabbri e Sperling & Kupfer, ma che la fiera di riferimento resterà quella di Milano.

Approfittando delle difficoltà economiche e delle accuse di illeciti nella gestione della Fondazione per il libro – la società che organizza il Salone – un anno fa l’Associazione Italiana Editori (AIE) aveva organizzato una fiera alternativa a Milano, che a poche settimane di distanza proponeva di fatto un programma molto simile. La fiera era stata voluta soprattutto dai gruppi Mondadori e GEMS, che hanno entrambi sede a Milano, mentre era stata osteggiata dai grandi editori più legati a Torino – ma non da Einaudi, il più importante editore torinese ma di proprietà di Mondadori – e dalle piccole e medie case editrici, per le evidenti difficoltà organizzative ed economiche a partecipare a entrambi gli eventi. Tempo di Libri non ebbe però il successo sperato contrariamente al Salone, che andò invece benissimo.

Gli stand dell'ultima edizione del Salone del Libro di Torino (ANSA/ALESSANDRO DI MARCO)