• Sport
  • sabato 7 ottobre 2017

A che punto sono le qualificazioni ai Mondiali

Argentina, Olanda e Turchia rischiano molto, mentre l'Islanda è a un passo dalla sua prima storica partecipazione

Lo statunitense Christian Pulisic (Sam Greenwood/Getty Images)

Dal Nord America all’Asia, in questi giorni si stanno concludendo le Qualificazioni ai Mondiali di calcio in Russia del 2018. In alcune confederazioni, come per esempio quella asiatica, la fase a gironi è già terminata e si stanno già giocando gli spareggi. In Sud America e in Europa manca ancora una giornata al termine delle partite della fase a gironi, e gli spareggi si terranno entro il prossimo mese. Alcune Nazionali sono già qualificate, altre si giocheranno tutto in questi giorni, molte invece — le più piccole — sono già matematicamente escluse. In attesa delle ultime e decisive partite, abbiamo fatto un quadro generale della situazione per farsi un’idea di quali Nazionali vedremo e quali no la prossima estate in Russia.

Centro e Nord America (CONCACAF)

Qualificate: Messico
In corsa: Costa Rica, Stati Uniti, Panama, Honduras

Giunte alla quinta e ultima fase, al momento le Qualificazioni CONCACAF ai Mondiali in Russia hanno solo una Nazionale già certa della qualificazione, il Messico. Altre quattro squadre si giocano gli ultimi due accessi diretti e il posto valido per gli spareggi: Costa Rica, Stati Uniti, Panama e Honduras. Molto probabilmente, la Costa Rica otterrà la qualificazione alla prossima partita, la penultima, contro l’Honduras. Nella notte tra venerdì e sabato, gli Stati Uniti hanno vinto 4-0 l’importante scontro diretto contro Panama, trascinati ancora una volta dal talento del Borussia Dortmund Christian Pulisic, autore di un gol e di un assist. Gli Stati Uniti hanno così scavalcato Panama al terzo posto.

1. Messico 18
2. Costa Rica 15
3. USA 12
4. Panama 10
—————
5. Honduras 9
6. Trinidad Tobago 3

Le ultime partite delle qualificazioni centro-nordamericane si terranno l’8 e il 10 ottobre. La quarta classificata — cioè probabilmente una tra Panama e Honduras — andrà a giocare lo spareggio finale contro Australia o Siria.

 

Sud America (CONMEBOL)

Qualificate: Brasile
In corsa: Uruguay, Cile, Colombia, Perù, Argentina, Paraguay

A una partita dal termine delle Qualificazioni CONMEBOL, e dopo diciassette giornate disputate, la situazione nel girone unico è questa:

1. Brasile 38 
2. Uruguay 28
3. Cile 26
4. Colombia 26
5. Perù 25
—————
6. Argentina 25
7. Paraguay 24
8. Ecuador 20
9. Bolivia 14
10. Venezuela 9

Solo Venezuela, Bolivia ed Ecuador sono fuori dai giochi. Tutte le altre sono ancora dentro, con l’Uruguay a un passo dalla qualificazione, davanti a Cile e Colombia. Se l’Argentina vicecampione del mondo vincerà in trasferta contro l’Ecuador nell’ultima giornata otterrà la qualificazione o l’accesso agli spareggi a prescindere dai risultati delle altre partite. Se invece dovesse perdere, dovrà sperare che il Paraguay non vinca contro il Venezuela e che la Colombia batta il Perù. Anche in caso di pareggio la sua posizione dipenderà dal risultato delle altre partite. Al termine del girone, la quinta classificata otterrà il diritto di giocarsi lo spareggio contro la Nuova Zelanda.

 

Europa (UEFA)

Qualificate: Germania, Belgio, Inghilterra, Spagna
A rischio: Olanda, Grecia, Turchia

Partiamo dalle prime importanti eliminazioni. Repubblica Ceca e Austria sono già certe di non potere in alcun modo qualificarsi alla fase finale dei Mondiali. Entrambe non sono capitate in gironi particolarmente difficili, ma si sono ritrovate poi in competizione con squadre che negli ultimi tempi hanno fornito delle ottime prestazioni. La Repubblica Ceca, oltre che con la Germania, era nel girone con l’Irlanda del Nord di Michael O’Neill, una delle più grandi sorprese del calcio europeo degli ultimi anni. L’Austria invece si è trovata nel girone con la Serbia, nell’anno in cui la Serbia sembra abbia trovato un equilibrio per sfruttare a dovere il potenziale della sua rosa. E poi con Galles e Irlanda, che continuano ad essere due Nazionali solide e ben organizzate. Venerdì ha vinto in casa contro la Serbia, ma il risultato è stato irrilevante ai fini della classifica e ha solo rimandato la qualificazione degli avversari.

Tolte Germania, Belgio, Inghilterra e Spagna, le quattro Nazionali europee già qualificate, tutte le altre squadre principali sono ancora in corsa, o molto vicine a passare il turno. La Francia è a un passo dalla qualificazione, e giocherà stasera in Bulgaria. L’Italia, dopo il deludente pareggio per 1-1 contro la Macedonia, potrebbe essere certa degli spareggi se oggi la Bosnia non dovesse vincere contro il Belgio: altrimenti dovrà fare un altro punto contro l’Albania. Oltre all’Italia, in questo momento le sette migliori seconde classificate dei gironi europei sono Portogallo, Danimarca, Irlanda del Nord, Croazia, Scozia, Svezia e Galles, che probabilmente vedremo tutte agli spareggi. La Bosnia, seconda nel Gruppo H, è ultima nella classifica delle migliori seconde, e quindi momentaneamente fuori dai Mondiali.

Le Nazionali che in questo momento rischiano di più sono Olanda, Grecia, Turchia e Ucraina. L’esclusione dell’Olanda sarebbe sorprendente, dato che è una delle Nazionali più importanti del mondo e ha già saltato gli ultimi Europei. Con due partite ancora da giocare, l’Olanda deve recuperare tre punti alla Svezia per poter accedere almeno agli spareggi. Nel Gruppo I, invece, la Turchia ha perso 3-0 contro l’Islanda nell’ultima partita disputata: con 14 punti e una sola partita da giocare, è quasi fuori. All’Islanda, invece, grazie al pareggio della Croazia contro la Finlandia, basta vincere contro il Kosovo per ottenere la sua prima storica qualificazione ai Mondiali. Croazia e Ucraina si giocano il posto agli spareggi.

 

Africa (CAF)

Qualificate: /
Eliminate: Camerun, Algeria

Le Qualificazioni CAF ai Mondiali in Russia sono composte da cinque gironi, e per ciascuno solo una Nazionale otterrà la qualificazione. Mancano due partite al termine e le Nazionali che hanno più probabilità di qualificarsi sono Tunisia, Nigeria, Costa d’Avorio, Egitto e una fra Burkina Faso e Capo Verde. Ci sono due sorprendenti eliminazioni, ovvero quelle di Camerun e Algeria. Quest’ultima, insieme al Sudafrica, è stata la peggior squadra delle Qualificazioni CAF.

 

Asia (AFC)

Qualificate: Iran, Corea del Sud, Giappone, Arabia Saudita
In corsa: Siria, Australia

Le Qualificazioni AFC sono le più lunghe e complesse, ma anche quelle che si decidono prima. Ad oggi infatti rimangono solo due posti ancora da assegnare, mentre è già certa la presenza in Russia di Iran, Corea del Sud, Giappone e Arabia Saudita. Australia e Siria si stanno giocando gli spareggi: l’andata in casa della Siria (in casa si fa per dire, visto che giocano un po’ dove capita, e l’ultima è stata in Malesia) è finita 1-1. Il ritorno è in programma il 10 ottobre. La vincitrice andrà poi a giocarsi lo spareggio intercontinentale contro la quarta classificata del Centro e Nord America, che attualmente sono gli Stati Uniti.

Mostra commenti ( )