A Torino ci sono stati scontri fra poliziotti e manifestanti contro il G7

Ieri sera due agenti e tre manifestanti sono stati feriti durante alcuni scontri a Torino, dove era in corso una protesta contro un’assemblea di alcuni ministri del G7. L’assemblea è iniziata il 25 settembre con una riunione dei ministri dell’Industria, e si concluderà oggi con una fra i ministri del Lavoro. Tutte le riunioni si sono tenute nella reggia di Venaria, alla periferia della città.

Nel pomeriggio si era tenuta una manifestazione di protesta prevalentemente pacifica da parte di alcuni studenti. Gli scontri sono invece iniziati verso le 22.30 nella zona fra via Po e piazza Castello. Un gruppo di manifestanti ha attaccato la polizia lanciando petardi, i poliziotti hanno reagito disperdendo il corteo. Poco dopo, alcuni cassonetti della spazzatura sono stati incendiati in segno di protesta. Per oggi sono previste nuove manifestazioni: alle 14.30 partirà un corteo che cercherà di raggiungere la reggia di Venaria, e che verosimilmente sarà bloccato dalla polizia.

Continua sul Post