• Mondo
  • venerdì 29 settembre 2017

Si è dimesso Tom Price, ministro della Salute nell’amministrazione Trump

Per una storia di voli privati pagati coi soldi pubblici

Il ministro della Salute statunitense Tom Price si è dimesso venerdì in seguito alle polemiche degli ultimi giorni sul suo uso di voli privati pagati con denaro pubblico per i propri viaggi: per un totale di circa 400mila dollari di spesa. Nei giorni scorsi Price si era scusato e aveva offerto di rimborsare una parte minore delle spese, ma la storia aveva messo in difficoltà il presidente Trump – che si era detto “non contento” dei suoi sviluppi – in particolare rispetto alle sue promesse di affrontare i troppi costi e privilegi della politica di Washington. A Price, come ministro della Salute, era anche attribuita una parte di responsabilità nei fallimenti dell’amministrazione Trump rispetto all’annullamento della riforma sanitaria attuata dal precedente presidente Barack Obama. I conti dei voli aerei di Price erano stati rivelati nelle scorse settimane dal giornale online Politico.

(AP Photo/Pablo Martinez Monsivais, File)