• Italia
  • mercoledì 27 settembre 2017

L’ex presidente dell’Abruzzo Ottaviano Del Turco è stato assolto dal reato di associazione per delinquere

L’ex presidente dell’Abruzzo Ottaviano Del Turco è stato assolto dal reato di associazione per delinquere dalla Corte d’Appello di Perugia, nel processo su quello che era conosciuto come scandalo “Sanitopoli”, che aveva causato nel 2008 le sue dimissioni. La Corte d’Appello ha ridotto la pena di Del Turco, confermando solo quella a 3 anni e 11 mesi per induzione indebita, dopo che la Cassazione aveva annullato la condanna per associazione a delinquere. In primo grado, Del Turco era stato condannato a nove anni e sei mesi, ma la pena era stata poi ridotta nella prima sentenza d’Appello a quattro anni e due mesi. Le accuse contro Del Turco erano di avere ricevuto tangenti per diversi milioni di euro, soprattutto in base alla testimonianza fatta da Vincenzo Angelini, importante imprenditore della sanità privata della regione.

(ANSA/ CLAUDIO LATTANZIO)