Hong Kong, Cina
  • Mondo
  • venerdì 22 settembre 2017

L’agenzia Standard & Poor’s ha abbassato il rating del debito pubblico cinese

Hong Kong, Cina

L’agenzia Standard & Poor’s ha abbassato il rating del debito pubblico cinese. Secondo l’agenzia l’economia cinese si è indebitata troppo per mantenere alto il suo livello di crescita, e così facendo ha diminuito la sua capacità di reagire a una crisi economica. «Il declassamento riflette la nostra valutazione secondo cui un periodo di forte e prolungata crescita del credito ha aumentato il rischio economico e finanziario per il paese», ha scritto l’agenzia in una nota.

Quattro mesi fa il rating della Cina era stato abbassato anche da Moody’s, un’agenzia concorrente di Standard & Poor’s. La decisione arriva in un momento particolarmente delicato per la Cina, a pochi mesi dal congresso del Partito Comunista cinese, che si svolgerà il mese prossimo: è un congresso che si svolge ogni cinque anni e che può portare a grossi cambiamenti nella leadership del paese.

Alcune persone posano in maschera davanti alla statua di Guan Gong, il dio cinese della guerra, per celebrare il ventesimo anniversario del passaggio di Hong Kong alla Cina. (AP Photo/Kin Cheung)