• Cultura
  • mercoledì 20 settembre 2017

Il concerto dei Rolling Stones a Lucca, le cose da sapere

Sabato ci sarà l'unica tappa italiana del nuovo tour e sono stati venduti 55 mila biglietti: alcune informazioni utili per chi ci andrà

I Rolling Stones in concerto a Monaco, lo scorso 12 settembre (Sven Hoppe/picture-alliance/dpa/AP Images)

I Rolling Stones suoneranno sabato 23 settembre a Lucca: sarà l’unica tappa italiana del loro tour europeo No Filter, che è iniziato il 9 settembre e durerà fino al 25 ottobre. Il tour promuove l’uscita dell’album Blue & Lonesome, che contiene cover di alcune famose canzoni blues ed è il loro primo disco dal 2005, quando uscì A Bigger Bang. Il concerto concluderà il Lucca Summer Festival, un festival musicale che quest’anno è arrivato alla sua ventesima edizione.

Lo spazio e gli orari del concerto

I Rolling Stones suoneranno in un prato appena fuori dalle mura di storiche di Lucca, vicino a viale Carducci, uno spazio che viene usato anche per il festival Lucca Comics & Games. Per il concerto sono stati venduti 55 mila biglietti: i canali ufficiali sono sold-out, ma si trovano ancora molti biglietti in vendita sui canali secondari, anche online. Alla zona del concerto si potrà accedere dalle 13 (alcuni biglietti permettono di accedere mezz’ora prima) e gli Stones inizieranno a suonare alle 21, introdotti dai The Struts, un gruppo rock inglese, a partire dalle 19.45. L’ingresso da cui accedere alla zona del concerto cambia in base al tipo di biglietto acquistato (e quindi al settore da cui si seguirà il concerto): sono tutti elencati qui, insieme alle istruzioni per ritirare i propri pass qualora si sia comprato un “pacchetto Vip” o un biglietto “Lucky Dip”.

Qui c’è una mappa della zona del concerto su cui sono indicate molte informazioni utili per chi va a Lucca. Questo invece è un video informativo, realizzato dagli organizzatori.

Le procedure di sicurezza

A causa del grande afflusso di persone previsto, per il concerto di sabato saranno attive alcune misure di sicurezza abbastanza rigide: per accedere alla zona delle mura bisognerà attraversare (presentando il proprio biglietto) un’area di preingresso in cui ci saranno dei controlli, anche con metal detector. In quest’area saranno anche perquisiti borse e zaini, che per essere portati all’interno dovranno essere al massimo delle dimensioni di un foglio A5 (ovvero 14,8 × 21,0 cm, la metà di un foglio A4). Nella zona del concerto non si potranno portare bottiglie di qualsiasi materiale e dimensione, bombolette spray (come creme solari o antizanzare), trombette da stadio, fumogeni, ombrelli, bastoni per selfie e strumenti musicali. Sono proibite anche le macchine fotografiche professionali, videocamere, droni, tablet e power bank e non si possono portare con sé animali. Nella zona del concerto non ci saranno punti dove sarà possibile lasciare zaini o valigie più grandi di quelli che è concesso portare all’interno, quindi è meglio arrivare preparati.

Come arrivare al concerto (e come tornare a casa)

Secondo gli organizzatori, il modo migliore per arrivare a Lucca è usando il trasporto pubblico, così da evitare il traffico (che potrebbe essere congestionato): Trenitalia ha messo a disposizione alcuni treni speciali per chi va e torna in treno (l’elenco si può consultare qui, i biglietti si comprano sul sito di Trenitalia). Per facilitare il rientro, nella notte di sabato 23 gli accessi alla stazione saranno organizzati in base alla destinazione dei treni: per chi viaggia verso Firenze l’entrata sarà da via Nottolini, per chi va verso Viareggio, Pisa o Aulla da piazzale Ricasoli (ci saranno comunque cartelli e indicazioni già in uscita dal concerto). A chi sceglie comunque di arrivare in macchina è consigliato prenotare un posto negli 8 parcheggi messi a disposizione per l’evento: si può fare qui.
Da molte città italiane saranno disponibili pullman per il concerto, organizzati da Eventi in Bus.

Per ulteriori informazioni e per eventuali aggiornamenti è bene controllare il sito ufficiale dell’evento.

Mostra commenti ( )