• Mondo
  • mercoledì 20 settembre 2017

La Guardia civile spagnola sta facendo delle perquisizioni negli edifici del governo catalano

Questa mattina la Guardia civile spagnola, un corpo della gendarmeria, ha iniziato alcune operazioni di polizia in Catalogna contro la celebrazione del referendum sull’indipendenza catalana convocato per l’1 di ottobre. Gli agenti della Guardia civile, ha scritto il Pais, sono entrati in diversi edifici del governo catalano, tra cui i dipartimenti di Economia e degli Affari esteri, per verificare se l’organizzazione del referendum – sospeso dal Tribunale costituzionale spagnolo perché giudicato illegale – stia andando avanti. I rapporti tra governo centrale di Madrid e Catalogna sono molto tesi da settimane: tra le altre cose, la procura generale ha accusato la polizia catalana, i Mossos d’Esquadra, di non fare niente per impedire i preparativi del referendum.

(LLUIS GENE/AFP/Getty Images)