• Mondo
  • mercoledì 6 settembre 2017

Due persone sono già morte a causa dell’uragano Irma

Che sta attraversando i Caraibi con raffiche di vento a 300 chilometri orari

L’uragano Irma, considerato il più potente degli ultimi anni sull’Atlantico, ha raggiunto le isole orientali del mar dei Caraibi, con pioggia e raffiche di vento fino a 300 chilometri orari. È considerato di categoria 5, il livello più alto, si sta spostando da sud-est verso nord-ovest e ha già attraversato Porto Rico, le Virgin Islands, Antigua and Barbuda e le Antigua and Barbuda, mentre si sta dirigendo verso la Repubblica Domenicana, Haiti e Cuba. Le due persone morte si trovavano a Saint Barthelemy e Saint Martin, due isole dei Caraibi francesi: il presidente francese Emmanuel Macron ha detto che «ci saranno vittime da piangere». Intanto il presidente americano Donald Trump ha dichiarato lo stato di emergenza in Florida, dove l’uragano potrebbe arrivare domenica causando grosse alluvioni.

Dalle Virgin Islands

Da Saint Martin

A Orlando, in Florida, la gente fa scorte e i supermercati restano vuoti

Baia Nettle a Marigot, a Saint Martin (LIONEL CHAMOISEAU/AFP/Getty Images)