• Mondo
  • venerdì 18 agosto 2017

La città portoghese di Mação, a nord est di Lisbona, è rimasta isolata a causa di un incendio

Circa duemila persone sono rimaste isolate a Mação, una piccola città portoghese circa 150 chilometri a nord est di Lisbona, a causa di una serie di incendi che si sono sviluppati nei boschi circostanti. Il sindaco Vasco Estrela ha detto che «è impossibile lasciare o entrare a Mação, per via delle fiamme e del fumo». Già a fine luglio un grande incendio aveva distrutto oltre l’80 per cento della municipalità di Mação. 130 persone sono state fatte evacuare dalla Protezione civile nei paesi circostanti. Le previsioni del tempo dicono che continuerà a fare caldo, cosa che potrebbe ravvivare incendi che si sono spenti nei giorni scorsi, ha detto la portavoce della Protezione civile Patrícia Gaspar.

(PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP/Getty Images)