Le prime pagine di oggi

Il calo delle richieste di asilo accettate in Italia, l'agguato di mafia in Puglia, e l'attacco ai militari a Parigi

Ci sono notizie diverse in apertura sui giornali di oggi: alcuni si occupano ancora di migranti, con la riduzione del numero delle domande di asilo accettate in Italia e l’inchiesta sui rapporti fra organizzazioni non governative e scafisti della procura di Trapani nella quale è indagato anche Mussie Zerai, il prete eritreo che segnala i barconi in difficoltà nel Mediterraneo. Il Corriere della Sera e Repubblica aprono sull’agguato mafioso in provincia di Foggia nel quale sono state uccise quattro persone fra le quali due contadini testimoni di una prima sparatoria, la Stampa si occupa delle chiusure estive nella sanità, Libero apre sulla vicenda dell’ingegnere di Google licenziato per aver scritto un documento sessista, e il Manifesto e il Mattino titolano sui possibili accordi del partito di Alfano in vista delle prossime elezioni.

Mostra commenti ( )