Juventus FC v AS Roma - Serie A
  • Sport
  • lunedì 7 agosto 2017

La notizia su Kevin Strootman e la Juventus è molto probabilmente inventata

Ne parlano oggi Messaggero e Gazzetta, ma citano un articolo olandese che nessuno trova (e in ogni caso sarebbe un trasferimento impossibile)

Juventus FC v AS Roma - Serie A
(Valerio Pennicino/Getty Images)

Sull’edizione di oggi del Messaggero e su quella della Gazzetta dello Sport ci sono due diversi articoli secondo i quali la Juventus «sarebbe pronta» a pagare la clausola rescissoria prevista dal contratto con la Roma del centrocampista olandese Kevin Strootman, tra i più forti della squadra e dell’intera Serie A. Gli articoli in questione citano come fonte il quotidiano olandese Algemeen Dagblad, il terzo più importante del paese e con un inserto sportivo molto letto, che però a quanto sembra non ha pubblicato negli ultimi giorni nessuna notizia su Strootman. Scrive il Messaggero:

Vanno registrate infatti alcune indiscrezioni provenienti dall’Olanda riguardanti un sondaggio della Juventus con l’agenzia Sport Entertainment Group che cura gli interessi di Strootman. Il centrocampista ha da poco rinnovato il contratto con la Roma legandosi sino al 2022 nel quale però è stata inserita una clausola di 45 milioni. Basterebbe pagarla per prendere il calciatore ed è quello che secondo il quotidiano Algemeen Dagblad media sportivo di riferimento in Olanda (quello per intenderci a rivelare per primo la trattativa per Karsdorp) la Juventus intenderebbe fare.

Secondo questa ricostruzione pagando la clausola rescissoria – che in questo caso sarebbe di 45 milioni – la Juventus di fatto obbligherebbe la Roma a cedere Strootman: come è successo di recente con il trasferimento di Neymar dal Barcellona al Paris Saint-Germain, o per quelli dell’estate scorsa di Gonzalo Higuain dal Napoli alla Juventus o di Miralem Pjanic dalla Roma alla Juventus. Ovviamente sarebbe necessario che Strootman fosse d’accordo: e lui in passato ha detto che non andrebbe alla Juventus, come aveva fatto invece il suo ex compagno Pjanic. La notizia, per questo, è stata accolta con sorpresa da giornalisti sportivi e tifosi della Roma: il trasferimento di un giocatore forte come Strootman tra due squadre direttamente rivali genera sempre discussioni e polemiche, come nel caso recente di Leonardo Bonucci. In questo caso però, oltre al non interesse di Strootman, c’è un dettaglio importante in più: a quanto risulta al Post la clausola rescissoria nel contratto di Strootman non può più essere attivata in questa sessione di calciomercato, per come è stata decisa al momento del rinnovo.

Gabriele Chiocchio, vicedirettore del sito dedicato alla Roma Voce Giallorossa, ha scritto di aver letto le versioni cartacee del giornale di venerdì scorso e del weekend, senza trovare nulla. A quanto risulta al Post, la Roma ha cercato di verificare da più fonti l’esistenza di questo articolo – che sarebbe uscito su un giornale molto letto e riguardava uno dei calciatori più famosi del paese, nonché capitano della Nazionale, e quindi avrebbe dovuto attirare molte attenzioni – senza riuscirci. Qualche utente di Twitter ha detto di aver chiesto al giornalista del Messaggero un’immagine dell’articolo originale, senza ottenerla, mentre altri hanno sostenuto che la notizia su Strootman sia apparsa in un forum online, e non sull’Algemeen Dagblad. Il giornalista del Tempo Alessandro Austini, solitamente informato e affidabile, ha scritto su Twitter che l’articolo originale sembra falso, aggiungendo che l’interesse della Juventus per Strootman c’è stato ma tempo fa: anche perché ora la clausola non è più esercitabile.

Il fatto che i siti e quotidiani di sport diano molta visibilità a voci di calciomercato anche di scarsa fondatezza è una vecchia questione del giornalismo sportivo, soprattutto italiano ma non solo: recentemente il New York Times ci ha dedicato un articolo, intitolandolo: «Le fake news originali: i trasferimenti nel calcio».

Mostra commenti ( )