Di Battista espulso

Alessandro Di Battista è stato espulso dalla Camera dopo aver fatto arrabbiare Laura Boldrini

Di Battista espulso

Oggi, durante una discussione alla Camera, il deputato del Movimento 5 Stelle Alessandro Di Battista è stato espulso dall’aula dopo una discussione con la presidente Laura Boldrini. Di Battista aveva chiesto la parola per fare un intervento sul regolamento della Camera, ma dopo pochi istanti aveva iniziato a criticare duramente la presidente. Boldrini lo ha interrotto dicendogli che il suo intervento avrebbe dovuto attenersi a questioni riguardanti il regolamento. La discussione è durata molto poco perché Boldrini ha immediatamente silenziato il microfono di Di Battista, invitando a parlare il deputato successivo. Di Battista però ha continuato a rivolgersi alla presidente. Nei filmati non è possibile sentire cosa dice, ma secondo i giornalisti presenti avrebbe detto che Boldrini «non è la mamma dei deputati». La risposta di Boldrini è stata piuttosto secca: «Onorevole Di Battista, esca da quest’aula».

Il clima in Parlamento nelle ultime ore è particolarmente agitato perché il Senato ha deciso di respingere la richiesta fatta dal Movimento 5 Stelle di esaminare con una procedura accelerata la cosiddetta “proposta Richetti“, una legge proposta dal PD che impone la riduzione dei vitalizi che vengono erogati agli ex parlamentari. Deputati e senatori del Movimento hanno criticato duramente la decisione e hanno fatto interventi e dichiarazioni in cui accusano la maggioranza di voler “sabotare” la legge. La proposta Richetti è già stata approvata dalla Camera e dovrà essere votata anche da Senato prima di entrare in vigore.

(ANSA/CLAUDIO PERI)