Disoccupazione

La disoccupazione a giugno è scesa all’11,1 per cento e anche quella giovanile è in calo

Disoccupazione

Secondo gli ultimi dati pubblicati dall’ISTAT sulla forza lavoro in Italia, nel mese di giugno la disoccupazione è calata di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente, passando dall’11,3 al 11,1 per cento. Anche la disoccupazione giovanile è in calo di 1,1 punti ed è passata al 35,4 per cento di giugno dal 36,5 di maggio (la disoccupazione giovanile varia in maniera molto più sensibile di quella di tutta la popolazione).

A giugno gli occupati, cioè coloro che hanno un lavoro, sono aumentatati di 23 mila, ma bisogna tenere conto che a maggio erano calati di 53 mila unità rispetto ad aprile. Il tasso di occupazione, cioè la percentuale di popolazione che lavora sul totale della popolazione, è salito dello 0,1 per cento arrivando al 57,8 per cento. Esaminando la situazione rispetto all’anno scorso, risulta che l’unico gruppo di età che non ha visto crescere l’occupazione è quello dei giovani tra i 15 e i 34 anni.

(ANSA / MATTEO BAZZI)