Chi lo avrebbe mai detto che Schwarzenegger avrebbe fatto tutto quello che ha fatto

Ha cominciato da culturista, oggi c'è chi crede non sia diventato presidente degli Stati Uniti soltanto perché nacque in Austria, 70 anni fa oggi

(Gareth Cattermole/Getty Images)

«Chi l’avrebbe mai detto» – ha scritto IMDb, il più importante sito di cinema al mondo – «che questo sfacciato culturista austriaco dalla parlantina veloce, dal marcato accento austriaco e con un cognome praticamente impronunciabile, sarebbe un giorno diventato una delle più grandi star di Hollywood, sarebbe finito grazie a un matrimonio a far parte della famiglia Kennedy, avrebbe messo insieme un sacco di soldi grazie a una serie di azzeccati investimenti e sarebbe pure diventato governatore della California». Arnold Schwarzenegger – lo sfacciato culturista austriaco che dal 1983 è anche statunitense – ha fatto tutto questo e oggi compie 70 anni.

Schwarzenegger arrivò negli Stati Uniti per fare il body builder e poi l’attore – e gli dissero che il cognome non andava bene e per un pò lo chiamarono “Strong”, e siccome parlava male l’inglese lo facevano doppiare da altri – e se il suo primo soprannome era Austrian Oak (la quercia austriaca) uno di quelli di oggi è Conan the Governor, che è una buona sintesi della sua carriera da attore e da politico. Conan il barbaro (del 1982, con un seguito del 1984) è uno dei suoi film più famosi, come probabilmente sapete già.

Ma tra quelli che non si può non nominare – e che lo rendono un attore da muscoli e film d’azione – ci sono Terminator e i suoi tre seguiti e, forse un gradino più sotto, True Lies e Atto di forza.

Oltre a governare uno dei più importanti stati degli Stati Uniti e diventare molto molto ricco, Schwarzenegger ha anche recitato in film in cui si prendeva un po’ in giro (I gemelli con Danny De Vito e Un poliziotto alle elementari) e più di recente in I mercenari 1, 2 e 3, con Bruce Willis e Sylvester Stallone, forse gli unici due che nel campionato muscoli e film d’azione sono al suo livello. Solo che non sono austriaci, non sono stati governatori della California e non hanno mai vinto per cinque volte Mr. Universo e per sette volte Mr. Olympia, il più importante trofeo di culturismo al mondo.

Schwarzenegger è stato governatore della California dal 2003 al 2011. Nel frattempo si è anche separato da Maria Shriver, nipote dell’ex presidente John Fitzgerald Kennedy, che aveva sposato nel 1986. Nel 2015 mise come foto profilo su Facebook un’immagine di lui nei panni del robot “Terminator” a cui sovrappose i colori dell’arcobaleno: un modo per appoggiare la decisione della Corte Suprema in favore dei matrimoni gay. A uno di quelli che lo criticarono, rispose con la la famosa battuta di uno dei suoi film: «Hasta la vista».

La costituzione americana prevede che soltanto i cittadini americani nati negli Stati Uniti possano diventare presidente degli Stati Uniti (ve la ricordate tutta la storia sul certificato di nascita di Barack Obama?). C’è chi ritiene che il fatto che sia nato in Austria – il 30 luglio 1947 a Thal, in una famiglia piuttosto povera – sia l’unico motivo per cui non sia mai diventato il leader-del-mondo-libero.

Mostra commenti ( )