L’ex presidente Napolitano ha smentito Beppe Grillo sulle proprie vacanze

Grillo e alcuni giornali del centrodestra lo avevano accusato di spendere senza ragioni troppi soldi pubblici

L’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha fatto diffondere giovedì una nota in cui smentisce e contesta le accuse che erano state pubblicate sul blog di Beppe Grillo, leader del M5S, e di alcuni quotidiani vicini al centrodestra sulle spese pubbliche presunte sostenute per le sue vacanze e sul fatto che un ex presidente della Repubblica sia protetto da una scorta.

In relazione a recenti polemiche di stampa e all’odierno post di Beppe Grillo “Per Napolitano vacanze dorate pagate da italiani”, devo precisare che il Presidente Emerito Giorgio Napolitano ha sempre pagato di persona, anche negli anni dei suoi mandati presidenziali, le spese delle vacanze trascorse da lui e dai suoi famigliari in alberghi privati, e che egli si riserva di valutare il ricorso alle vie legali contro chi non tenesse conto di questo chiarimento e dei fatti reali

(ANSA/ GIUSEPPE LAMI)