La Domenica sportiva

Le lacrime di Roger Federer (e quelle di tanti altri, fuori dall'inquadratura), rimedi drastici al caldo e le altre foto di sport migliori della settimana

Il tuffatore russo Artem Silchenko esegue un tuffo da 27 metri durante il Red Bull Cliff Diving World Series del 9 luglio a Sao Miguel, nelle isole Azzorre (Romina Amato/Red Bull via Getty Images)

Si è commosso, Roger Federer, dopo aver vinto per l’ottava volta in carriera il torneo di Wimbledon: e si è commosso anche chi ama il tennis, e forse anche chi non è appassionato, ché la sua figura e il suo legame con quel campo sono storie che strabordano dai loro confini sportivi. Ma la settimana sportiva è fatta anche di spettacolari panorami con uomini e donne piccolissimi, al centro: chi attaccato a un parapendio, chi nel mezzo di un tuffo vertiginoso, chi sopra a una striscia di tessuto strettissima. C’è poi chi si tuffa con la bici in piscina, che con questo caldo può essere una soluzione, e chi conferma il mito dei ciclisti che non demordono neanche nelle condizioni più difficili.

Mostra commenti ( )