Un imprenditore cinese ha fondato una startup di ombrelli in affitto, ed è finita come pensate

Cioè che sono stati persi quasi tutti, 300mila in tre mesi

In pochi anni la sharing economy ha cambiato le abitudini di milioni di persone, che prendono in affitto un’automobile o una bicicletta per pochi minuti per spostarsi in città, o ancora una casa per una vacanza di qualche giorno grazie a Airbnb. Le startup che offrono servizi di questo tipo si sono moltiplicate e hanno sperimentato il principio della condivisione in numerosi ambiti, ma non sempre con i successi sperati.

Il South China Morning Post ha raccontato la storia di E Umbrella, una startup cinese che dava la possibilità di prendere in affitto per qualche minuto un ombrello, quando si viene sorpresi dalla pioggia. Il servizio era stato attivato in 11 città cinesi, ma stando al giornale in meno di tre mesi la società ha perso quasi tutti i 300mila ombrelli che aveva messo a disposizione dei suoi clienti.

E Umbrella aveva avviato le sue attività lo scorso aprile, dopo avere raccolto finanziamenti per circa 10 milioni di yuan (1,3 milioni di euro). L’affitto dell’ombrello costava 6 centesimi di euro per mezz’ora, ai quali si aggiungeva un deposito di 2,5 euro per disincentivare i furti. Gli ombrelli erano collocati in distributori nei pressi delle stazioni ferroviarie e delle fermate degli autobus, dove è più probabile che qualcuno abbia bisogno di trovare il modo di ripararsi quando c’è un acquazzone improvviso. Per prendere un ombrello era necessario scaricare un’applicazione, inquadrare il QR Code sul manico dell’ombrello e attendere una combinazione di 4 cifre per sbloccarlo e poterlo utilizzare.

Stando alle informazioni raccolte dal South China Morning Post, E Umbrella non aveva però dato informazioni sufficienti su come restituire gli ombrelli dopo il loro utilizzo. In poco tempo gli ombrelli sono quindi spariti, presumibilmente tenuti dagli stessi clienti del servizio.

Zhao Shuping, il fondatore di E Umbrella, ha spiegato che all’azienda ogni nuovo ombrello costa 7,74 euro e di non essere molto preoccupato da come sono andate le cose finora. La startup continua ad avere grandi progetti e ha in programma di arrivare entro fine anno a 30 milioni di ombrelli disponibili in decine di città in giro per la Cina.

Mostra commenti ( )