• Video
  • venerdì 30 giugno 2017

Come si formano le voragini nelle strade

Ci sono vari modi in cui si possono formare le doline (in inglese “sinkhole”), quelle grandi o piccole voragini che a volte si aprono nelle strade delle città o in aree non urbane.
Nelle città costruite sopra accumuli di materiale vulcanico (cioè ceneri vulcaniche e altri detriti estremamente friabili), succede che con il tempo, si formino cavità molto larghe negli strati sotterranei. L’acqua piovana che filtra sottoterra scava a poco a poco fino a quando l’asfalto diventa un soffitto sottile sopra gli spazi vuoti e crolla improvvisamente.

Altre volte l’acqua, resa acida dall’anidride carbonica presente nell’atmosfera, scioglie a poco a poco rocce composte da materiali leggermente solubili come il calcare. Il processo forma una depressione nel terreno, perché la terra soprastante cala lentamente attraverso le cavità che si formano nella roccia. Nelle aree urbane, la ragione più comune per cui si formano i buchi è la rottura di vecchie tubature, che causano grandi perdite di acqua: il video di Practical Engineering spiega con un modello come succede.