termini
  • venerdì 19 maggio 2017

Il traffico dei treni da e per Roma Termini sta gradualmente riprendendo, dopo essere stato bloccato per oltre due ore

termini
(foto di Sergio Gatteschi)

Alla stazione di Roma Termini c’è stato un guasto dei sistemi informatici (causato da un problema alla centralina elettrica) che ha bloccato il traffico dei treni in arrivo e partenza, con grossi disagi dalle 19 circa di venerdì e ritardi annunciati su tutte le linee di oltre due ore. Intorno alle 20,30 il Ministero per le Infrastrutture ha comunicato che “Il Ministro Graziano Delrio è in contatto con Fs e il blackout a Termini è in via di soluzione”, ma solo intorno alle 21,30 è stata confermata da Ferrovie dello Stato la graduale ripresa della circolazione: ancora con forti ritardi e disagi. Intanto, per oltre due ore, sui social network sono arrivate notizie di tensioni non solo a Termini ma sui treni fermi in attesa in molte zone d’Italia: di venerdì sera, per giunta.

Questo il primo report del Messaggero:

Black out alla stazione Termini di Roma: i terminali sono bloccati e tutti i display di arrivi e partenze sono spenti. Caos in banchina dove migliaia di persone sono bloccate nell’area attesa senza sapere a che binario andare. Secondo Ferrovie a causare il guasto sarebbe stato un corto circuito elettrico che ha attivato i sistemi di sicurezza della stazione. E’ stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Ancora non sono noti i tempi di ripristino del sistema.
Per il momento tutti i treni sono bloccati sia in entrata che in uscita: l’impossibilità di entrata e uscita dei convogli sulla linea dell’alta velocità causerà a catena ritardi sempre più pesanti. «Ritardi di 120 minuti per tutti i treni», ha annunciato l’altoparlante.

Questo il breve comunicato diffuso da Trenitalia alle 20.

Roma, 19 maggio 2017
Per un guasto tecnico nella stazione di Roma Termini, il traffico ferroviario nel Nodo di Roma è sospeso dalle 19.10.
In corso la riprogrammazione dell’offerta commerciale con ritardi, cancellazioni e limitazioni di percorso.
Sul posto sono presenti le squadre tecniche di RFI.

Mostra commenti ( )