• Sport
  • mercoledì 17 maggio 2017

La Juventus ha vinto la Coppa Italia

Ha battuto in finale la Lazio per 2 a 0 con i gol di Dani Alves e Bonucci, tutti e due nella prima mezz'ora

Paulo Dybala e Dani Alves esultano dopo il primo gol della Juventus (Paolo Bruno/Getty Images)

La Juventus ha vinto la Coppa Italia, il secondo più importante torneo italiano di calcio dopo la Serie A, battendo la Lazio per 2-0 nella finale dello Stadio Olimpico di Roma. Ha segnato prima il terzino brasiliano Dani Alves, al 12mo minuto, colpendo al volo di destro un cross lungo di Alex Sandro, e poi al 24mo Leonardo Bonucci ha segnato il 2-0, di piede su calcio d’angolo. È la 12ma Coppa Italia della storia della Juventus e la terza consecutiva, cosa che non era mai riuscita a nessuno. Ma soprattutto è il primo obiettivo stagionale raggiunto: rimangono ancora il campionato, che può vincere facendo tre punti nelle prossime due giornate, e la Champions League, nella quale giocherà in finale contro il Real Madrid il prossimo 3 giugno al Millennium Stadium di Cardiff.

Non è stata una partita molto combattuta: la Juventus è partita subito bene e ha realizzato sette tiri in porta nella prima mezz’ora di gioco, segnando i due gol anche a causa di altrettanti errori difensivi della Lazio. Nel secondo tempo la Juventus ha abbassato un po’ il ritmo, sembrando anche un po’ meno concentrata del solito nei minuti finali, e la Lazio ha avuto più spazi, andando vicina al gol in un paio di occasioni. Non è però mai riuscita a segnare, andandoci vicina soprattutto in un’occasione con un tiro di testa a un metro dalla porta di Ciro Immobile. Nonostante la sconfitta, la Lazio ha giocato una stagione sopra le aspettative, soprattutto grazie alla buona organizzazione che è riuscito a dare alla squadra l’allenatore Simone Inzaghi. Al momento è quarta in campionato, con 4 punti di vantaggio sull’Atalanta, ed è sicura di qualificarsi per l’Europa League.

Mostra commenti ( )