• Italia
  • lunedì 15 maggio 2017

Il video della rapina nel bar di Budrio

Lo ha trasmesso il Tg1, che ha recuperato le immagini delle telecamere a circuito chiuso: e "Rambo" non sembra esattamente un "Rambo"

Il Tg1 ha trovato e trasmesso le immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso nel bar di Budrio dove sabato primo aprile un uomo ha ucciso con un colpo di pistola il titolare del locale durante un tentativo di rapina finito male. L’aggressore – che nel video è a volto coperto – è poi stato identificato come Norbert Feher (la persona che molti giornali continuano a chiamare “Igor”): un uomo di origine serba e sul cui conto si sa molto poco. Da allora Feher è ricercato dalla polizia italiana, ma la vasta operazione di polizia in corso da settimane tra le province di Bologna e Ferrara non ha ancora dato frutti (e Feher ora è accusato anche di un secondo omicidio, quello di una guardia ambientale che lo aveva fermato per un controllo di routine).

Il video mostra i momenti della tentata rapina e dell’omicidio del barista Davide Fabbri, di 52 anni. Si vede l’aggressore entrare nel bar con un fucile in mano e si vede il tentativo di reazione di Fabbri, che inizialmente sembra avere la meglio dopo essere riuscito a strappare il fucile dalle mani dell’aggressore – che non sembra esattamente un “Rambo”, diciamo – e averlo fatto scappare in un’altra stanza. A quel punto si sente il rumore di uno sparo (la polizia ha stabilito che il rapinatore avesse con sé anche una pistola) e si vede l’aggressore tornare nella sala principale del bar, da cui scappa poco dopo.

Mostra commenti ( )