Mediterranean Migrants
  • Italia
  • sabato 15 aprile 2017

Duemila migranti soccorsi in un giorno

Nel tratto di mare fra Italia e Libia la giornata di ieri è stata una delle più intense degli ultimi mesi, con 19 operazioni di soccorso

Mediterranean Migrants
Un gruppo di migranti soccorsi dalla ONG Proactiva Open Arms, 7 aprile 2017 (AP Photo/Bernat Armangue)

La Guardia Costiera italiana ha fatto sapere che nella giornata di venerdì 14 aprile nel tratto di mare fra Italia e Libia sono stati soccorsi 2.074 migranti nel corso di 19 operazioni. Durante una delle operazioni è stato anche trovato il corpo di un ragazzo. Circa la metà delle persone è stata soccorsa da Aquarius e Prudence, le due navi di Medici Senza Frontiere che pattugliano una zona vicina a dove partono i barconi. Stando ai dati forniti dall’UNHCR, l’agenzia dell’ONU che si occupa dei rifugiati, quella di ieri è stata una delle giornate in cui sono state soccorse più persone degli ultimi mesi: da dicembre 2016 a oggi è capitato solo quattro volte che il numero delle persone soccorse in un giorno si aggirasse intorno alle duemila.

L’alto numero di imbarcazioni partite dal Nord Africa potrebbe suggerire che sia iniziata la stagione più intensa per gli arrivi dei migranti. Da qualche anno, fra aprile e maggio il numero di partenze aumenta moltissimo, approfittando della stagione migliore e del mare più calmo. Finora nel 2017 sono arrivati in Italia circa 27mila migranti, mentre l’anno scorso sono stati 181mila.

arrivi Un grafico dell’UNHCR che mostra gli arrivi in Italia negli ultimi tre anni: i picchi corrispondono ai mesi estivi

Mostra commenti ( )