7 cose di moda agli Oscar

Oro, bianco, rosso, gonne voluminose e le immancabili paillettes

Ruth Negga (Frazer Harrison/Getty Images)

Anche per chi non si interessa di moda, gli Oscar sono un’occasione per vedere sfilare sul red carpet abiti più o meno scenografici che vengono commentati da esperti e gente comune, diventando protagonisti della cerimonia, dei trafiletti del giorno dopo e che in alcuni casi diventano memorabili. Ieri si è svolta la 89esima edizione degli Oscar, che è stata caratterizzata da una certa sobrietà, con abiti generalmente poco eccentrici o stravaganti ma semplicemente eleganti. Vogue, che è la rivista più autorevole nel campo, ha messo insieme i sette elementi ricorrenti, tra colori e stili, dei migliori abiti della cerimonia. Tra i più apprezzati ci sono quelli di Emma Stone, che ha vinto l’Oscar come miglior attrice per La La Land, e di Janelle Monae, nel cast sia di Moonlight (che ha vinto come miglior film dopo un bel guaio) che di Hidden Figures. Ci sono gonne ampissime e vestiti neri, perline, tanto bianco e un po’ di rosso.


Oro, come gli Oscar
Quelli di Emma Stone, Jessica Biel e Charlize Theron erano tre abiti molto diversi tra loro ma tutti di diverse sfumature oro. Emma Stone aveva un abito di Givenchy Haute Couture decorato con frange e perline; Jessica Biel un abito aderente a maniche lunghe del marchio KaufmanFranco; Charlize Theron era come al solito in Dior, con una profonda scollatura.


Le maniche lunghe
Molti degli abiti in passerella erano a maniche lunghe e abbastanza accollati, come quello di Dakota Johnson (Gucci), di Jessica Biel (KaufmanMarco) e di Chrissy Teigen (Zuhair Murad), ma anche Isabelle Huppert (Armani Privé) e Ruth Negga (Valentino).


Il bianco ottico
Altri abiti erano bianchi e dai tagli semplici e a volte geometrici. Naomie Harris ha indossato un abito di Calvin Klein, Karlie Kloss uno di Stella McCartney e Priyanka Chopra uno di Ralph & Russo bianco e grigio.


Il nero
Abiti lunghi e completamente neri: Taraji P. Henson in Alberta Ferretti, Kirsten Dunst in Dior Haute Couture, Brie Larson in Oscar de la Renta e Alicia Vikander in Louis Vuitton.


Gonne ampie, molto ampie
Janelle Monae in Elie Saab, Ava DuVernay in Ashi Studio e Leslie Mann in Zac Posen.


Abiti rossi, molto rossi
Viola Davis, che ha vinto l’Oscar come miglior attrice non protagonista, indossava un abito di Armani; Ruth Negga uno di Valentino dal proverbiale rosso Valentino, e a maniche lunghe, un’altra tendenza.


Semi-trasparenti, scintillanti, tonalità champagne

Come quello di Felicity Jones in Dior Haute Couture, di Hailee Steinfeld in Ralph & Russo, di Chrissy Teigen (Zuhair Murad), Isabelle Huppert (Armani Privé) ed Emma Stone.

Mostra commenti ( )