• Italia
  • giovedì 26 gennaio 2017

Tra queste 500 bici rubate a Milano c’è la vostra?

Sono state ritrovate in un capannone di periferia, la Polizia Locale ha messo su Facebook tutte le foto e chiede ai proprietari di farsi avanti

Recentemente la Guardia di Finanza ha scoperto a Cornaredo, in provincia di Milano, un capannone con 500 bici rubate, per un valore complessivo di decine di migliaia di euro. Le bici sono state sequestrate, e il Comune di Milano ha invitato i cittadini ai quali è stata rubata una bici a controllare se sia sulla pagina Facebook “Bici rubate e ritrovate – Milano”, gestita dalla Squadra Contrasto Bici Rubate della Polizia Locale di Milano. Sulla pagina sono state caricate le foto numerate di tutte le bici: chi riconosce la propria bici (o quella di un conoscente) può provare a dimostrare che è sua, per riaverla indietro. Per provare che si era i proprietari della bici, si dovrebbe inviare «la denuncia del furto, una foto della bici rubata e, possibilmente, una ricevuta d’acquisto oppure una dichiarazione di vendita» all’indirizzo mail PL.bicirubate@comune.milano.it.

Mostra commenti ( )