Gente famosa che forse non conoscete

Piccolo catalogo di celebrities con milioni di fan e di seguaci – online e non solo – dentro una bolla che forse non è la vostra

La teoria delle “bolle” dice che ciascuno di noi vive in una propria nicchia, che è fatta delle nostre amicizie, reali e online, dei posti che frequenta, delle cose che legge, dei siti che visita: fuori da queste nicchie succedono tantissime cose enormi di cui spesso non abbiamo percezione. La teoria delle bolle è stata usata – più o meno correttamente – per spiegare per esempio la vittoria di Donald Trump alle elezioni americane. Un’altra efficace dimostrazione della fondatezza della teoria delle bolle è la grandissima popolarità di alcune celebrità di internet, che fuori dalle nicchie del loro pubblico (fatte di centinaia di migliaia di persone, intendiamoci) sono pressoché sconosciute.

Molti sono famosi solo tra gli adolescenti, ma altri hanno un seguito in altre categorie sociali: gli appassionati di videogiochi per esempio. Abbiamo raccolto alcune di queste celebrità – che sono in molti casi youtuber, in altri personaggi famosi per motivi più incomprensibili – così la prossima volta non cadrete dalle nuvole quando vi fanno vedere quel diciottenne che ha milioni di follower su Instagram. E potete scegliere se parlarne male perché pubblicano contenuti banali o di dubbio gusto, o se parlarne bene perché hanno indovinato un formato efficace e ora in molti casi guadagnano bene, con quei contenuti banali o di dubbio gusto. Se alcuni di questi li conoscete, è perché siete parte di quella bolla.

Martina Dell’Ombra
Ha 185mila follower su Facebook, il suo vero nome è Federica Cacciola e fa dei video in cui finge di essere una ragazza dei Parioli (il quartiere di Roma Nord associato alle famiglie più benestanti della città), che commenta quotidianamente l’attualità, dalle elezioni americane al problema dei migranti, in modo superficiale e assurdo, teorizzando la superiorità dei ricchi sui “poveracci”. Guardando i suoi video, in cui tra le altre cose canta delle canzoni con testi surreali, è piuttosto evidente che ci fa, ma molti sono stati convinti (e qualcuno lo è ancora) che ci sia, e quindi i suoi post su Facebook sono pieni di insulti di persone che la accusano di essere materialista e ignorante. Recentemente ha anche partecipato al programma di Rai 2 Nemo – Nessuno escluso, in cui fa dei servizi in cui dice cose simili a quelle dei video che l’hanno resa famosa.

Aiutatemi contro questo scandalo nel mondo della musica.

Sostenetemi e condividete!!

Kissini 😘😘😘

Pubblicato da Martina Dell’Ombra su Venerdì 14 ottobre 2016

Sofia Viscardi
Sofia Viscardi è una ragazza milanese di 18 anni, molto famosa tra gli adolescenti: è una youtuber, cioè gira e monta dei video che poi carica su YouTube, su un canale personale seguito da oltre 650mila persone. Viscardi ha anche una pagina Facebook seguita da 140mila persone, più di 458mila followers su Twitter e 1,3 milioni di seguaci su Instagram. Dall’ottobre del 2011 Viscardi posta video su YouTube i cui titoli sono, per esempio, “Mamma, ho preso un brutto voto”, “Allarme San Valentino” o anche “Siamo schiavi della tecnologia?”. Il 24 maggio 2016 per Mondadori è uscito il primo romanzo di Viscardi, dal titolo Succede. Tra gli altri, in un suo video ha intervistato lo scrittore Roberto Saviano, ma perlopiù Viscardi racconta – spesso con ironia – situazioni comuni a molti suoi coetanei e racconti di vita quotidiana, in un modo facilmente percepibile come rassicurante anche dai genitori.

CutiePieMarzia
Si chiama Marzia Bisognin, è di Vicenza, ha 24 anni e anche se è italiana i suoi video sono in inglese. Il suo canale YouTube ha quasi sette milioni di iscritti, mentre la sua pagina Facebook ha oltre due milioni di like. I suoi video all’inizio erano soprattutto del genere make up e consigli di bellezza, ma con l’aumentare della sua popolarità ha iniziato a dare consigli su molte cose diverse, e a fare dei video sulle sue vacanze e sulla sua vita quotidiana. Ha scritto un libro horror, ha una linea di abbigliamento. Da anni ha una relazione con PewDiePie, uno svedese tra i più famosi youtuber di videogiochi al mondo.

Favij
Si chiama Lorenzo Ostuni, ha 21 anni ed è diventato famoso come youtuber di videogiochi. Il suo canale YouTube, su cui ora pubblica anche video su altre cose – recentemente per esempio ha finto di fare un colloquio di lavoro, per rispondere a chi dice che lo youtuber non è un mestiere – ha oltre 3 milioni di iscritti, mentre su Facebook ha oltre 700mila like e su Instagram 1,3 milioni di follower. Nel 2015 ha recitato come protagonista nel film Game Therapy, che è stato stroncato dalla critica e non ha avuto molto successo.

ilvostrocaroDexter
Si chiama Luca Denaro e come altri youtuber molto seguiti in Italia ha iniziato con i video di videogiochi, per iniziare a farne altri in cui commenta cose strane che succedono su internet, o in cui racconta situazioni quotidiane. Il suo canale YouTube ha quasi due milioni di iscritti.

Damiano Er Faina
Damiano Coccia è uno dei principali esempi delle celebrità “gentiste” di Facebook, che sono molte e che sono diventate famose per i loro video in cui quotidianamente commentano fatti di attualità con toni populisti e spesso razzisti: i temi preferiti sono gli immigrati, i politici corrotti, Vladimir Putin e il “buonismo”. Coccia ha oltre 700mila like su Facebook, e il giorno del suo compleanno ha pubblicato sulla sua pagina i video degli auguri che gli hanno fatto moltissimi famosi sportivi italiani, come Ciro Immobile, Andrea Belotti, Marco Parolo, Alessio Romagnoli, Alessio Cerci e Alessio Fognini. Nei suoi video parla, sempre con gli stessi toni, di un sacco di cose, dagli attentati di Parigi al bullismo: Vice ha raccontato meglio che storia ha qui.

“Rolex Ai Clandestini” ✋

Pubblicato da Damiano Er Faina su Giovedì 27 agosto 2015


Greta Menchi
Ha 21 anni, è di Roma e ha più di un milione di iscritti sul suo canale YouTube, 1,5 milioni di follower su Instagram, 440mila like su Facebook e quasi altrettanti follower su Twitter. Nei suoi video parla delle cose che fa, delle cose che le piacciono e di quelle che non le piacciono, dà consigli ai suoi follower e fa gag comiche.


Sebastian Gazzarini
Ha oltre 600mila like su Facebook, e fa video in cui sostanzialmente infastidisce la gente – famosa e non – cantando, imitando altre persone o dicendo cose sceme. Da quest’anno fa anche l’inviato per la trasmissione Le Iene.

“NARCOS” SULLA GENTE: PLATA O PLOMO?!“NARCOS” SULLA GENTE: PLATA O PLOMO?!

Pubblicato da Sebastian Gazzarrini su Martedì 15 novembre 2016

Gianluca Vacchi
Ha 49 anni ed è famoso su internet sostanzialmente perché è molto ricco, e condivide su Facebook e su Instagram foto e video dei posti lussuosi dove va in vacanza, circondato sempre da ragazze molto giovani. Insieme al cugino Alberto ha ereditato un grosso gruppo industriale, che comprende la società IMA, che si occupa di macchine per fare confezioni di vario tipo. Ha più di 1,1 milioni di like sulla sua pagina Facebook, e 6,4 milioni di follower su Instagram.


Gordon
È di Milano, si chiama Yuri Sterrore ed è un comico: i suoi video si basano quasi tutti su vecchi luoghi comuni sulle presunte differenze tra uomini e donne, o sui presunti problemi quotidiani delle coppie. Spesso si traveste da donna per fare video in cui rilancia stereotipi, spesso molto sessisti. Nonostante questa comicità piuttosto datata, ha quasi 900mila like su Facebook. È lui che ha inventato la frase “si sboccia poveri” (un modo per dire “si fa festa”) che forse avete già sentito in giro.


Benji & Fede
Benji & Fede sono Benjamin Mascolo e Federico Rossi: hanno iniziato a collaborare nel 2010 quando avevano rispettivamente 17 e 16 anni. Sono entrambi di Modena e sono diventati popolarissimi tra gli adolescenti italiani negli ultimi due anni: hanno iniziato pubblicando su Facebook video di cover – Federico canta mentre Benjiamin suona la chitarra – e si sono costruiti una crescente popolarità senza partecipare a nessun talent show, cosa piuttosto rara negli ultimi anni. Su Facebook la loro pagina ha quasi 900mila like e hanno pubblicato due dischi.


Edoardo Mecca
È di Torino, ha 28 anni, ha studiato recitazione e ora fa il comico nei suoi video su Facebook: molti sono del genere “le frasi che usano le ragazze per lasciare i ragazzi” o “il primo appuntamento”, pieni di luoghi comuni, ma in alcuni casi prende anche in giro persone famose o fa parodie di canzoni.

La vita di Alessandro Di Battista # 2 – Privazioni estive.

Pubblicato da Edoardo Mecca su Mercoledì 17 agosto 2016

iPantellas
Sono un duo comico che ha fatto anche una serie su Italia2, e hanno 2,2 milioni di iscritti sul loro canale YouTube. Anche la loro comicità si basa sul “fa ridere perché è vero”, e un tema ricorrente sono le relazioni di coppia.

St3pNy
Stefano Lepri ha 21 anni ed è di Firenze: i suoi video sono soprattutto di videogiochi, ma in realtà ne pubblica praticamente ogni giorno (in alcuni per esempio parla soltanto di cose che gli sono successe). Ha scritto un libro insieme ad altri tre youtuber con cui collabora spesso, e recentemente ha anche girato un video in collaborazione con i distributori di Doctor Strange, per promuovere il film. Ha più di 2 milioni di iscritti sul suo canale YouTube. Uno dei suoi ultimi video, in cui spiega perché si è lasciato con la fidanzata Marina, ha più di 1,3 milioni di visualizzazioni.

cicciogamer89
Si chiama Mirko Alessandrini, è di Roma e ha 27 anni. I suoi video sono principalmente di videogiochi, e ha 1,6 milioni di iscritti su YouTube. Recentemente si è parlato di lui perché qualcuno gli ha tirato una fetta di pane e Nutella al Romics, la fiera di fumetti di Roma. Lui ha risposto con un video che ha ottenuto più di 3 milioni di visualizzazioni.

Yotobi
Il suo vero nome è Karim Musa, vive a Torino ma è nato in Puglia e ha iniziato facendo video in cui recensiva videogiochi e B movie come Sharknado o remake turchi di Star Wars. Ora, oltre a fare le recensioni, registra anche video in cui fa dei monologhi comici. Ha più di un milione di iscritti sul suo canale YouTube.

Anima
Si chiama Sascha Burzi, è originario di Lavagna, in Liguria, e ora vive a Milano: nei suoi video gioca ai videogiochi, oppure fa delle sfide strane con i suoi amici (fa parte dei Mates, il gruppo di youtuber a cui appartiene anche St3pny). Il suo canale YouTube ha più di un milione e mezzo di iscritti.

Mostra commenti ( )