• Moda
  • giovedì 20 ottobre 2016

Com’è la collezione di Kenzo per H&M

Le foto della sfilata, molto originale e divertente: c'era musica dal vivo con ballerini e modelli che si muovevano in modo insolito

(Nicholas Hunt/Getty Images for H&M)

Mercoledì a New York è stata presentata la nuova collezione in edizione limitata di H&M realizzata in collaborazione con il marchio di moda francese Kenzo, che sarà in vendita in alcuni negozi selezionati e sul sito di H&M dal 3 novembre.
La sfilata è stata organizzata dai direttori creativi di Kenzo, Carol Lim e Humberto Leon, con la collaborazione di Jean-Paul Goude (fotografo, disegnatore e regista francese) e se ne è parlato molto perché è stata particolarmente divertente: c’era musica dal vivo, un gruppo che suonava tamburi, ballerini e modelle che sfilavano con mosse e espressioni insolite. È una scelta che ha ricordato gli inizi di Kenzo, perché negli anni Settanta-Ottanta anche il suo fondatore, Kenzo Takada, utilizzava ballerini e artisti per le sue sfilate, oltre al video del nuovo profumo del marchio, girato da Spike Jonze e con protagonista Margaret Qualley.

Come per la collezione di Balmain x H&M dell’anno scorso, anche questa volta i prezzi dei vestiti non saranno bassi. Il capo più costoso è un abito da 399 euro e in generale i prezzi superano i cento euro. Sotto questa cifra si trovano soprattutto magliette, top e accessori: infradito a 77,99 euro, occhiali da sole a 39,99 euro e berretti a 19,99. Le borse, che sembrano i sacchetti utilizzati per gli acquisti, costano tra i 99 e i 179 euro.

https://twitter.com/hm/status/788945669411176448

H&M collabora da anni con stilisti d’alta moda per collezioni in edizione limitata, che hanno sempre successo: Karl Lagerfeld (nel 2004), Roberto Cavalli (2007), Jimmy Choo (2009), Lanvin e Sonia Rykiel (2010), Versace (2011), Maison Martin Margiela e Marni (2012), la stilista francese Isabel Marant (2013), Alexander Wang (2014) e l’anno scorso Balmain.

Mostra commenti ( )