• Media
  • lunedì 3 ottobre 2016

Com’è il nuovo Foglio del lunedì

Dopo vent'anni non c'è più l'edizione settimanale che raccoglie articoli usciti altrove, ma un nuovo numero “monografico”

Il 3 ottobre è uscito il primo numero del nuovo Foglio che esce il lunedì, che ha rimpiazzato il noto Foglio del lunedì, l’edizione settimanale del quotidiano in cui veniva pubblicata una selezione di articoli di altri giornali, siti o blog, e che era un progetto editoriale indipendente, diretto da Giorgio Dell’Arti. Il Foglio del lunedì è stato sostituito da un nuovo giornale, che il direttore del Foglio Claudio Cerasa ha descritto spiegando: «Faremo un giornale unico, monografico, concentrandoci su un tema, raccontando tutto di quel tema e facendo ruotare il numero attorno a un unico grande articolo. Un’inchiesta. Una storia. Un reportage. Una campagna. Daremo spazio al cosiddetto longform journalism: articoli lunghi e di grande respiro».

Nel nuovo Foglio che esce al lunedì c’è un articolo piuttosto lungo, che occupa le prime due pagine: questa settimana è di Michele Masneri, sul “futuro della carta”. Da novembre Masneri andrà nella Silicon Valley, la zona vicino a San Francisco dove si concentrano le principali società di tecnologia americane, per una serie di reportage. In questo primo numero c’è anche un editoriale di Cerasa e uno dell’ex direttore Giuliano Ferrara. Le ultime due pagine raccolgono invece articoli dalla stampa straniera (sotto il titolo “Non è Internazionale”).

Mostra commenti ( )