FRANCE-ART-PAINTINGS
  • postit
  • martedì 12 aprile 2016

Un quadro che si pensa essere di Caravaggio è stato trovato in una soffitta in Francia

FRANCE-ART-PAINTINGS
French art expert Eric Turquin stands on April 12, 2016 in Paris in front of the painting entitled "Judith cutting off the head of Holofernes", presented as being painted by Italian artist Caravaggio (1571-1610), while experts are still to determine its authenticity. The painting was found out in an attic of a house near Toulouse, southwestern France. / AFP / PATRICK KOVARIK (Photo credit should read PATRICK KOVARIK/AFP/Getty Images)

Un quadro che si pensa essere una versione del famoso “Giuditta e Oloferne” di Caravaggio – tra i più importanti pittori di sempre, vissuto tra il 1571 e il 1610 – è stato trovato nella soffitta di una casa di Tolosa, nel sud della Francia. Il quadro era stato trovato due anni fa, ed è stato successivamente analizzato dall’esperto d’arte Eric Turquin, che sostiene ad aver dipinto il quadro sia stato lo stesso Caravaggio, e ha stimato che valga quasi 120 milioni di euro. I proprietari della casa lo avevano trovato mentre cercavano di riparare una perdita d’acqua dal tetto. Il governo francese ha deciso che per 30 mesi il quadro non potrà lasciare il paese, periodo nel quale verranno condotti al Louvre dei test sul dipinto per capire se effettivamente è di Caravaggio. Turquin, tuttavia, dice che non ci sarà mai consenso sulla vera paternità del quadro. L’altra versione del quadro è esposta alla Galleria nazionale di arte antica di Palazzo Barberini, a Roma, e a sua volta era stata ritrovata nel 1950 dopo che si pensava fosse andata perduta. Se il quadro sarà confermato come autentico, il governo francese avrà la possibilità di acquistarlo.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.