Tangenti: M5S distribuisce banconote con volto Maroni

Patrizia Bedori ha ritirato la sua candidatura a sindaco di Milano

Era la candidata del Movimento 5 Stelle: lo ha annunciato in una riunione con alcuni attivisti milanesi, citando la troppa pressione

Tangenti: M5S distribuisce banconote con volto Maroni
(ANSA / MATTEO BAZZI)

Patrizia Bedori, 53enne candidata sindaco a Milano per il Movimento 5 Stelle, ha annunciato il ritiro della sua candidatura durante una riunione con alcuni attivisti milanesi. Durante la riunione, gli attivisti del M5S hanno formalmente accettato il ritiro di Bedori con un voto. Bedori era stata scelta l’8 novembre con una votazione interna fra gli attivisti milanesi del M5S, a cui avevano partecipato circa 300 persone. Il suo posto di candidato sindaco verrà preso da Gianluca Corrado, che a quella votazione interna era arrivato terzo (il secondo classificato aveva già detto di non volersi più candidare). Durante la riunione, Bedori ha parlato per dieci minuti, dicendo tra le altre cose:

«Il mio apporto non mancherà mai. Per me è fondamentale che voi sappiate che il Movimento per me è la vita. […] Io non ce la posso fare ragazzi, ve lo dico onestamente a livello umano. Io capisco che voi avete riposto in me tante… e che mi apprezzate, e che sapete come lavoro. […] Però io non me la sento. Non me la sento perché veramente essere eletta sindaco di Milano o comunque vostra portavoce, per tutta questa… per altri due mesi, io non ce la posso fare.»

Bedori ha spiegato di avere preso la sua decisione volontariamente e ha annunciato di voler rimanere nelle liste elettorali per il consiglio comunale. Bedori ha anche detto di aver subito molto la pressione dei media, e di non essere riuscita a reggerla. Il ritiro della candidatura di Bedori era stato anticipato negli ultimi due giorni da diversi giornali italiani che avevano scritto che Bedori non era gradita a Gianroberto Casaleggio, cofondatore del M5S. Già sabato 12 Bedori aveva pubblicato un post piuttosto vago sulla sua pagina Facebook nel quale faceva intuire che qualcosa sarebbe cambiato.

Patrizia Bedori è disoccupata ed è già stata consigliera di Zona 3 per il Movimento 5 Stelle (le Zone sono le municipalità in cui è diviso il comune di Milano: Zona 3 corrisponde più o meno ai quartieri di Lambrate e Città Studi). Spiega Repubblica che Bedori – che è iscritta al blog di Beppe Grillo dal 2007 e fa parte del M5S dal 2009 – è diplomata in comunicazioni visive e ha lavorato nel settore della pubblicità e come direttore commerciale di un’azienda di arredamento fino al 2003, quando si è licenziata per la nascita di suo figlio.

Mostra commenti ( )