apple

Il 21 marzo ci sarà un nuovo evento di Apple

Gli inviti sono stati diffusi da poche ore: saranno probabilmente presentati il nuovo iPhone e il nuovo iPad, più piccoli rispetto agli ultimi

apple

Apple ha diffuso gli inviti ufficiali per un evento di presentazione che terrà il 21 marzo, durante il quale molto probabilmente annuncerà nuovi prodotti, come da sua consuetudine. Secondo quanto scritto nelle ultime settimane da diversi siti e giornali che si occupano di tecnologia, Apple dovrebbe presentare un nuovo iPhone, un nuovo iPad e probabilmente una nuova linea di cinturini per lo Apple Watch. Apple è nota per essere molto riservata riguardo ai propri eventi, e quasi certamente non confermerà l’annuncio di nuovi prodotti prima del 21 marzo. Le notizie che leggiamo su possibili nuovi prodotti, di conseguenza, sono speculazioni: ma negli ultimi anni solo raramente i siti specializzati si sono sbagliati nel predire nuovi annunci da parte di Apple.

Praticamente tutti i siti di tecnologia sono d’accordo sul fatto che Apple presenterà un nuovo iPhone e un nuovo iPad: cioè più o meno quello che ha già fatto nel novembre del 2015, sei mesi fa, quando ha presentato l’iPhone 6S e l’iPad Pro. The Verge suggerisce di aspettarsi un evento del genere, ma “più in piccolo”: verranno probabilmente presentate versioni di iPhone e iPad più piccole rispetto alle ultime. Non è invece chiarissimo a cosa si riferisca il “loop” citato nell’invito. Potrebbe essere un riferimento al luogo dove si terrà l’evento – in questo caso la sede di Apple, che si trova al numero 1 di Infinite Loop street, a Cupertino, in California – oppure a una vecchia funzione dell’iPod Touch, chiamata appunto “loop”: una specie di bottone a scomparsa che permetteva di legare l’iPod a un cinturino.

Il nuovo iPhone
Sarà in pratica una versione aggiornata del vecchio iPhone 5s (messo in vendita nel 2013) con un processore più veloce ma un prezzo più contenuto rispetto agli attuali iPhone 6s e iPhone 6s Plus. Il nuovo modello dovrebbe sostituire il classico iPhone 5s ancora in vendita in diversi paesi, l’unico smartphone di Apple ad avere ancora uno schermo da 4 pollici: dall’iPhone 6 si è passati a schermi da 4,7 pollici e da 5,5 pollici nel caso del modello Plus. Con il nuovo iPhone SE, Apple intende probabilmente recuperare alcuni clienti affezionati al formato più piccolo dello schermo e che sono rimasti fedeli al loro vecchio 5s o sono passati a modelli della concorrenza, di dimensioni simili.

Gli iPhone SE dovrebbero avere: il più recente e veloce microprocessore A9, il sensore che riconosce le impronte digitali, un chip NFC per i pagamenti tramite Apple Pay, un sensore per attivare con un comando vocale Siri (opzione che sui vecchi iPhone 5s è disponibile solo quando il telefono è in carica, perché consuma energia), e una fotocamera frontale da 8 megapixel, la stessa disponibile sugli iPhone 6 (mentre i 6S ne hanno una da 12 megapixel). Il nuovo iPhone potrà probabilmente scattare anche le “live photos”, delle specie di foto animate presentate da Apple in un evento del settembre 2015. Il design sarà simile a quello dell’iPhone 5s, ma si parla di bordi più arrotondati e di colori oro, oro rosa, argento e nero. Non è ancora chiaro quanto costerà: 9to5Mac ha scritto che negli Stati Uniti dovrebbe costare 450 dollari, prendendo di fatto il posto dell’iPhone 5S, l’iPhone più economico rimasto sul mercato. Secondo Gizmodo, costerà probabilmente fra i 400 e i 500 dollari.

E l’iPad?
I principali siti di cose Apple concordano sul fatto che il 21 marzo sarà presentato anche un nuovo modello di iPad Pro da 9,7 pollici, che si affiancherà a quello enorme da 12,9 pollici presentato lo scorso anno. Il tablet avrà dentro buona parte delle cose già presenti nel modello più grande, come un processore A9X e più RAM. Ci sarà anche una Smart Keyboard simile a quella per il modello da 12,9 pollici, e utile per essere utilizzata come tastiera trasformando il tablet in una sorta di laptop. Il nuovo iPad Pro potrà essere utilizzato inoltre con Apple Pencil, lo stilo realizzato per scrivere direttamente sullo schermo e disegnare, applicando diversi livelli di pressione che si riflettono sul tratto tracciato elettronicamente sullo schermo. Oltre alla forma, l’unica altre novità potrebbe essere l’introduzione di un meccanismo per il flash.

One more thing
È molto improbabile che Apple presenti un nuovo modello di Apple Watch. È invece possibile che dal palco saranno presentati alcuni nuovi cinturini da associare ai modelli già disponibili, oppure che vengano annunciate nuove collaborazioni con marchi di moda per serie limitate e ad alto prezzo. Secondo The Verge Apple potrebbe anche annunciare piccoli miglioramenti per watchOS, come ad esempio un miglioramento dell’app per le mappe oppure la possibilità di associare più Apple Watch ad un unico iPhone.

Mostra commenti ( )