Schermata 2016-02-01 alle 7.53.23 PM

Breve guida a Fast & Furious 6, con riassunto dei primi 5

È stasera su Canale 5, dalle 21: le cose da sapere con un veloce e facile riassunto dei primi 5, per chi teme di non capirci nulla

Schermata 2016-02-01 alle 7.53.23 PM
Una scena di Fast & Furious 6

Fast & Furious 6, il penultimo dei sette film della serie Fast & Furious, è in onda stasera su Canale 5, dalle 21.10. Nelle ultime settimane Canale 5 ha trasmesso, sempre di lunedì, i precedenti film della saga. Fast & Furious racconta il mondo delle corse clandestine di automobili, con protagonisti gli attori americani Vin Diesel e Paul Walker, quest’ultimo morto durante le riprese del settimo capitolo della saga, Furious 7,  che ha ottenuto incassi enormi in tutto il mondo. Per terminare le riprese di Furious 7 alcune scene originariamente scritte per Walker sono state girate da due dei suoi fratelli, e poi adattate digitalmente.

Fast & Furious dall’1 al 5, riassunti
Per capire al meglio la trama e i personaggio del sesto Fast & Furious è consigliabile aver visto i precedenti. Per chi non l’avesse fatto, o per chi l’ha fatto ma ormai è passato un po’ di tempo, qui sotto c’è una veloce sintesi dei primi cinque film.

Di cosa parla Fast & Furious 6?
In seguito alla rapina effettuata nel quinto film Dominic Toretto, interpretato da Vin Diesel, e Brian O’Conner, interpretato da Paul Walker, non possono ritornare negli Stati Uniti ma possono vivere solo in paesi dove non vige l’estradizione. Toretto viene contattato dall’agente Luke Hobbs, che nel film precedente gli aveva dato la caccia senza troppo successo, chiedendogli l’aiuto per catturare una banda di piloti mercenari capitanati da un tale Owen Shaw. Hobbs offre a Toretto e a tutti i membri della sua banda la possibilità di ripulirsi la fedina penale come ricompensa, così da potere tornare a casa. Ciò che spinge Toretto a collaborare è però la notizia che Letty, la ragazza di cui era innamorato e che si credeva morta in Fast & Furious – Solo parti originali (il quarto capitolo della saga), è ancora viva e lavora per Owen Shaw. Toretto rimetterà quindi insieme la banda per aiutare Hobbs e scoprire cos’è successo a Letty. La maggior parte del film si svolge a Londra, dove vive Shaw, ma ci sono inseguimenti mozzafiato un po’ dovunque.

La morte di Paul Walker
Fast & Furious 6 è uscito all’inizio del 2013, Paul Walker è morto ,pochi mesi dopo il 30 novembre 2013 a Los Angeles in un incidente d’auto. Walker aveva 40anni ed era conosciuto soprattutto per il suo ruolo in Fast & Furious. Secondo le ricostruzioni dell’incidente, Walker era a bordo di una Porsche Carrera GT guidata da un amico con cui stava andando a un evento di beneficenza a Santa Clarita, a circa 50 km da Hollywood, organizzato dall’associazione di Walker: Reach Out Worldwide. Quando Walker morì era nel mezzo delle riprese per il settimo capitolo della serie, uscito circa un anno e mezzo dopo, nell’aprile 2015. Qui abbiamo spiegato cosa si fa quando un attore muore durante le riprese di un film.

E Vin Diesel, è un buon attore? Dobbiamo rivalutarlo?

Un articolo scritto da Joey Eschrich di Slate – e qui tradotto in italiano sul Post – ha spiegato che Diesel “non è un troglodita muscoloso”, anzi ha “molte sfumature”. È un gran nerd, per esempio.

Diesel non è il banale “duro” dei film. Innanzitutto è un gran nerd. Non solo è un patito di Dungeons & Dragons: ha addirittura scritto la prefazione al librone commemorativo “Thirty Years of Adventure: A Celebration of Dungeons & Dragons”. Una volta ha detto a Jimmy Fallon che è stato D&D a fargli venire voglia di fare l’attore. Ha insegnato a Judi Dench a giocare a D&D. Ha prodotto un videogioco per Xbox vendutissimo e acclamato dalla critica. Ha fatto un film d’animazione insieme al tizio di Æon Flux – Il futuro ha inizio. Adora il Silmarilliondi Tolkien. Ha passato gran parte della sua carriera cercando disperatamente di fare un film sulla fallita conquista di Roma da parte di Annibale.

Mostra commenti ( )