• Auto
  • 28 gennaio 2016

Verranno prodotte nuove DeLorean?

Il proprietario della società che possiede il marchio delle famose automobili ci sta provando, ma si parla di 2017 e ci sono ancora diversi problemi da risolvere

(AP Photo/Peter Morrison)

Le DeLorean, automobili sportive prodotte negli anni Ottanta e diventate estremamente popolari grazie alla saga cinematografica di Ritorno al Futuro, potrebbero tornare a essere prodotte nel 2017 dopo più di 30 anni. La notizia è stata data da diversi giornali e siti statunitensi, e ripresa anche in Italia: Stephen Wynne, che ha acquistato la DeLorean Motor Company nel 1995, ha confermato alla radio texana KPRC che ci sono dei progetti per produrre nuove auto ma che ci sono ancora molte cose da valutare. Al momento la DeLorean Motor Company si occupa solo della manutenzione di modelli già in circolazione. La società originale andò in bancarotta nel 1983 quando il predente proprietario, il fondatore John DeLorean, venne incarcerato per traffico di droga a Miami.

Wynne ha stabilito la sede della società a Humble, in Texas (prima le DeLorean venivano prodotte a Belfast, in Irlanda del Nord), ma finora si era potuto occupare esclusivamente di riparazione di vecchi modelli che venivano spediti lì dai collezionisti: la stima è che ci siano ancora circa 7mila modelli in circolazione. Grazie a un nuovo regolamento approvato negli Stati Uniti invece potrebbe tornare a produrre dei modelli “replica”, cioè esteticamente identiche a quelle degli anni Ottanta ma con motori e freni migliori. La nuova legge, in breve, esenta i produttori di piccoli volumi di automobili dalle regole sulla sicurezza dei veicoli che invece valgono per i grandi produttori e questo permetterebbe a molti piccoli produttori di tagliare molto i costi di produzione.

Anche se Wynne ha parlato apertamente dei suoi progetti per produrre nuove DeLorean, c’è ancora poco di certo: l’idea, secondo quanto si legge su diversi giornali, sarebbe produrre circa 300 esemplari e di venderli a un prezzo tra 80mila e 100mila dollari. Già nel 2008 Wynne aveva tentato di riavviare la produzione senza successo. In un comunicato diffuso mercoledì 27 gennaio dalla pagina Facebook della DeLorean Motor Company, che non è una pagina ufficiale ma è linkata dal sito della compagnia, viene tuttavia usata molta prudenza:

DeLorean Motor Company sta lavorando da tempo per individuare dei fornitori per i motori e altre parti per avviare la produzione nel 2017. Ci sono ancora un certo numero di ostacoli perché la produzione possa iniziare, e siamo ancora all’inizio di questo processo per determinare la possibilità di andare avanti.

Mostra commenti ( )