Stasera cinema?

Sono usciti un film drammatico ambientato nel 1995 nei Balcani con Benicio Del Toro, il seguito di "Belle e Sebastien" e un film giapponese, "Le ricette della signora Toku"

(Dal trailer di "Belle e Sebastien - L'avventura continua)

Quando si pensa al cinema e al mese di dicembre, si pensa all’uscita di Star Wars: Il risveglio della Forza, che sarà nei cinema dal 16 dicembre: quello stesso giorno usciranno anche il nuovo thriller di Spielberg con Tom Hanks attore protagonista – Il ponte delle spie – e due commedie italiane di Natale: quattro film che faranno probabilmente molti incassi (con Star Wars previsto nettamente in testa). La settimana che precede quei quattro film è quindi una settimana cinematograficamente poco redditizia: chi va al cinema “una volta al mese” ci andrà quasi sicuramente tra qualche giorno e i film usciti in questi giorni rischiano di essere dimenticati dal pubblico non appena usciranno quelli del 16 dicembre.

Tra i nuovi film usciti al cinema in questi giorni ci sono quindi film “minori” o alternativi rispetto a quelli della prossima settimana: sono dei film che puntano ad un pubblico diverso. Quello che sarà in più sale è Belle & Sebastien – L’avventura continua, il seguito del film del 2013, tratto dai racconti di Cécile Aubry, diventati cartone animato negli anni Ottanta. Altri due film interessanti sono Perfect Day, film del regista spagnolo Fernando León de Aranoa, ambientato durante la guerra nei Balcani, e Le ricette della signora Toku, un film giapponese di cui si parla abbastanza bene: entrambi sono stati presentati a Cannes.

Belle & Sebastien – L’avventura continua
È nei cinema dall’8 dicembre ed è il seguito di Belle & Sebastien, film del 2013 che andò piuttosto bene. Rispetto al primo film è cambiato il regista: era il francese Nicolas Vanier, ora è il canadese Christian Duguay. I protagonisti del film sono sempre Belle – un cane da montagna dei Pirenei (una razza canina francese conosciuta anche come “patou”) – e Sebastien, il ragazzo interpretato dall’attore Félix Bossuet. Belle & Sebastien – L’avventura continua è uscito in oltre 409 sale cinematografiche italiane: la storia che racconta inizia circa due anni dopo la fine di quella raccontata nel primo film. Sebastien aspetta il ritorno di Angelina, la donna che si prende cura di lui da quando è rimasto orfano, che ha ricevuto una medaglia al valore per quanto da lei fatto durante il primo film. L’aereo su cui Angelina vola per tornare a casa precipita, e le autorità la danno per dispersa e probabilmente morta. Sebastien decide però di andarla a cercare, e con lui va anche Belle.

Su MyMovies Marianna Cappi scrive che, rispetto al primo film mancano «i silenzi della natura senza comparse disseminate in ogni dove» e che «Belle è finita a sua volta un po’ a margine del quadro per far posto a un altro genere di spettacolo, meno naturalistico ma non meno coinvolgente».

Perfect Day
È un film in inglese scritto e diretto dallo spagnolo Fernando León de Aranoa, il regista di Princesas. Perfect Day è un film drammatico ambientato nel 1995 nei Balcani, poco prima della fine della guerra: nel cast ci sono Benicio Del Toro, Tim Robbins e Olga Kurylenko. Il film racconta le 24 ore vissute da quattro operatori umanitari: è stato presentato a Cannes ed è nei cinema dal 10 dicembre. Su IMDB il voto medio tra tutte le recensioni degli utenti è di 7,2 su 10. Perfect Day è in genere piaciuto di meno ai critici cinematografici: il Metascore del film – un voto ottenuto facendo una media delle principali recensioni fatte da critici professionisti – è di 54 su 100. Justin Chang, il critico di Variety, ha scritto che il film è ben girato e recitato ma che nella sua trama ci sono alcune parti poco convincenti, e molti altri critici hanno opinioni simili.

Le ricette della Signora Toku
È un film della regista e sceneggiatrice giapponese Naomi Kawase (il titolo originale è An). La signora Toku è una donna che si presenta da Sentaro, un uomo che prepara e vende dolci in un chiosco cittadino, in cerca di lavoro. La signora Toku si rivela essere un’ottima cuoca, nonostante una malattia che, tra le altre cose, le ha “rovinato” le mani. Durante il film si scopre che anche Sentaro ha problemi di altro tipo, ma dopo l’incontro con la signora Toku i due riescono ad aiutarsi a vicenda. Il film uscirà in una ventina di sale cinematografiche in tutta Italia: non sarà facile trovarlo, ma se ne parla piuttosto bene. La maggior parte dei critici hanno elogiato la delicatezza e la semplicità con cui la storia è raccontata e la bellezza dei luoghi in cui è ambientata. Le ricette della Signora Toku è stato presentato a Cannes, nella sezione “Un certain regard”.

Don’t Crack Under Pressure
È un documentario del regista francese Thierry Donard: sarà nei cinema il 14 e 15 dicembre e racconta – mostrando immagini che sono state molto apprezzate dalla critica – storie “estreme” di sciatori, surfisti, piloti e, in generale, di persone che cercano di superare dei limiti. Tra i protagonisti del film ci sono anche due atleti italiani: la sciatrice Silvia Moser e l’apneista Davide Carrera.

Per quelli a cui questi film non dovessero piacere o incuriosire nei cinema continuano a essere in programmazione altri film. Quelli più visti e discussi delle ultime settimane sono:

– Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick: è il film “blockbuster” del momento: un regista famoso, Ron Howard, quello di Apollo 13, Rush e A Beautiful Mind , un buon cast – Chris Hemsworth, Benjamin Walker e Tom Holland – e una storia con molta avventura e non pochi effetti speciali. La storia è quella della baleniera Essex e del suo equipaggio guidato dal capitano George Pollard Jr. Il film è tratto dal romanzo Nel cuore dell’oceano, scritto nel 2000 da Nathaniel Philbrick, e racconta il lungo viaggio fatto dalla Essex a partire dal 1819: quel viaggio fu fonte d’ispirazione per il romanzo Moby Dick scritto nel 1851 da Herman Melville.

– Il viaggio di Arlo: è il secondo film Pixar del 2015, dopo Inside Out; il regista è Peter Schon, che nel 2009 ha diretto il corto d’animazione Parzialmente nuvolosoIl protagonista è Arlo, un apatosauro (un dinosauro realmente esistito). La premessa è che circa 65 milioni di anni fa la Terra non sia stata colpita da alcun meteorite e i dinosauri non si siano estinti. Nel mondo immaginato dal film, i dinosauri vivono sulla Terra insieme agli esseri umani: Arlo fa un viaggio con uno di loro, un bambino di nome Spot.

– The Visit: è un film horror statunitense, diretto da M. Night Shyamalan, il regista di The Village The Sixth Sense – Il sesto senso. Tra i produttori c’è Jason Blum, che negli ultimi anni ha prodotto Paranormal Activity e i suoi seguiti. Il film parla di una sorella e un fratello – Becca e Tyler – che vanno a stare a casa dei nonni, in una fattoria della Pennsylvania. Tutto sembra andare bene, fino a quando tutto inizia ad andare male: nella fattoria succedono cose strane, che Becca e Tyler non riescono a capire. Per Becca e Tyler ci sono tre regole nella fattoria: divertirsi, mangiare quanto si vuole e non uscire dopo le 21.30. I due infrangeranno la terza regola.

Mostra commenti ( )