• Mondo
  • lunedì 22 dicembre 2014

C’è stato un grosso incidente a Glasgow

Un camion dei rifiuti ha investito diversi pedoni prima di schiantarsi su un muro, in centro: ci sono sei morti e otto feriti

Un camion dei rifiuti si è schiantato contro un muro nel centro di Glasgow, in Scozia, investendo alcuni pedoni. La polizia ha confermato che sei persone sono morte e otto sono rimaste ferite: le prime chiamate sono state ricevute dai vigili del fuoco intorno alle 14:30, ora locale. I feriti sono stati trasportati nei tre principali ospedali di Glasgow: il Western Infirmary, il Glasgow Southern General e il Royal Infirmary. Il camion si è schiantato su una parete del Millennium Hotel a George Square, in pieno centro, peraltro durante un pomeriggio piuttosto affollato per via delle feste; non si conoscono ancora le ragioni dell’incidente, che ha coinvolto anche cinque macchine. Secondo alcuni testimoni, il camion ha apparentemente perso il controllo mentre si trovava a poche centinaia di metri dall’hotel. L’intera area è stata chiusa dalla polizia, che ha descritto l’incidente come “molto grave”: sul posto ci sono diverse ambulanze. Stewart Carle, il capo della polizia, ha detto che per ora l’incidente non sembra essere stato un atto intenzionale, ma che ci sarà un’indagine in collaborazione con il dipartimento di investigazione criminale, e che il conducente del camion è stato trasportato in ospedale per essere curato. Wayne Mawson, vice capo della polizia, ha confermato che l’incidente non è stato un attentato terroristico.

Il comunicato diffuso dalla polizia:

«Verso le ore 14:30, oggi lunedì 22 dicembre 2014, un camion dei rifiuti del Glasgow City Council stava viaggiando verso nord su Queen Street, quando sembra abbia investito i primi pedoni fuori dalla Galleria di Arte Moderna (GOMA), prima di continuare a dirigersi verso George Square. Ci sono alcuni morti e alcune persone rimaste ferite. I soccorritori si trovano sul posto».

map-glasgow-1(mappa di BBC News)

George Smith, il proprietario di un ristorante di Glasgow, ha raccontato a BBC Scotland: «[Il camion] è partito dal fondo di Royal Exchange Square e si è scontrato contro il muro del Millenium Hotel. (…) Un cliente è entrato nel nostro ristorante e ci ha detto cosa era successo fuori. Siamo usciti e nei primi cinque minuti sono arrivate le prime ambulanze. (…) La polizia e le ambulanze sono arrivate molto in fretta. Sono stato molto sorpreso, perché sono state molto, molto, veloci».

Alistair Carmichael, il Segretario di Stato per la Scozia (cioè il ministro del Regno Unito con la responsabilità sulla Scozia), ha detto: «Condivido il profondo shock della Scozia per i terribili eventi di Glasgow di questo pomeriggio. (…) Alla vigilia delle festività, queste sono scene inconcepibili, in una delle zone più frequentate della nostra città più grande. I miei pensieri sono con i famigliari dei morti, con i servizi di emergenza che si stanno occupando delle conseguenze e con chiunque sia stato colpito da questo terribile incidente». Il leader del partito laburista scozzese Jim Murphy ha invece detto: «Non conosciamo ancora completamente l’entità di questa tragedia, ma i miei pensieri e le mie preghiere sono con tutti quelli coinvolti. (…) Le persone a Glasgow e in tutta la Scozia piangeranno queste morti, così vicine a Natale».

Mostra commenti ( )