Kim Kardashian nuda

Un nuovo giro di foto rubate alle attrici

Sono state diffuse su internet altre foto private di celebrità statunitensi, tra cui Kim Kardashian e Vanessa Hudgens, con le stesse modalità delle violazioni dello scorso agosto

Kim Kardashian nuda

Tra sabato 20 e domenica 21 settembre alcune foto rubate a famose attrici e modelle statunitensi – altre rispetto a quelle già rubate e rese pubbliche lo scorso agosto – sono state diffuse tramite il sito di condivisione di immagini 4chan e il sito di condivisione di link Reddit. Tra le attrici e modelle famose di cui sono state diffuse le foto – in alcune le donne ritratte appaiono nude – ci sono le attrici Vanessa Hudgens, Kim Kardashian, Aubrey Plaza, Hayden Panettiere, Leelee Sobieski, la cantante Avril Lavigne e la calciatrice statunitense Hope Solo. Stando a quanto dice la stampa statunitense, sono state diffuse anche altre foto dell’attrice Jennifer Lawrence – protagonista della serie di film di “Hunger Games” e premio Oscar nel 2013 per “Il lato positivo” – che era stata tra le più coinvolte nella violazione del mese scorso.

Al momento non è chiara l’identità di chi abbia diffuso le foto su 4Chan e Reddit, ma si ritiene che gli autori siano gli stessi delle violazioni precedenti. Le foto sono state rimosse subito dagli amministratori dei due siti – che hanno citato la violazione del copyright come motivo del loro intervento – in tempi molto più rapidi rispetto a quanto era successo ad agosto.

Riguardo la tecnica utilizzata dalla persona o dalle persone che hanno ottenuto i file delle foto non circolano spiegazioni univoche: una delle versioni più diffuse, come nella volta precedente, è che gli autori delle violazioni abbiano sfruttato una falla in iCloud, il servizio di Apple che permette di salvare i propri file online – non solo immagini – in modo da averli sempre a disposizione sui dispositivi connessi a Internet. Un’altra versione circolata era che il furto delle foto sarebbe stato favorito da una scarsa attenzione nell’utilizzo delle password da parte dei possessori degli account iCloud. Tim Cook, amministratore delegato di Apple, aveva comunque annunciato alla fine di agosto un ulteriore miglioramento dei sistemi di sicurezza di iCloud.

Al momento Kim Kardashian – uno dei personaggi maggiormente interessati da questa seconda tornata di immagini diffuse online – non ha confermato l’autenticità di queste foto. La volta scorsa una portavoce di Jennifer Lawrence, confermando l’autenticità delle foto, aveva accusato gli autori del furto di “una chiara violazione della privacy” preannunciando denunce contro chiunque avesse pubblicato le immagini rubate. Al momento sia l’FBI che Apple stanno investigando sulla violazione degli account.

Foto: Kim Kardashian (Jordan Strauss/Invision/AP)

Mostra commenti ( )