• Cultura
  • mercoledì 10 settembre 2014

La proiezione speciale per i 40 anni di “Frankenstein Junior”

C'erano il regista Mel Brooks e le attrici Teri Garr, cioè Inga, e Cloris Leachman, cioè Frau Blücher (nitriti)

Martedì l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences – l’organizzazione fondata in California nel 1927: quella che ogni anno assegna i premi Oscar, per capirci – ha organizzato una proiezione speciale per festeggiare il 40esimo anniversario di Frankenstein Junior, uscito nei cinema americani il 15 dicembre del 1974. All’evento, che si è tenuto al Samuel Goldwyn Theater di Beverly Hills, California, erano presenti il regista e sceneggiatore Mel Brooks, le attrici Cloris Leachman (la Frau Blücher del film), Teri Garr (l’assistente Inga) e il produttore Michael Gruskoff.

Frankenstein Junior è ispirato a Frankenstein di Mary Shelley: è una parodia del genere horror e in particolare dei numerosi adattamenti del romanzo negli anni Trenta, come si vede anche dall’utilizzo del bianco e nero e da molte tecniche di regia frequenti all’epoca. Facevano parte del cast anche Gene Wilder, nella parte del dottor Frederick Frankenstein, Peter Boyle nella parte della creatura e Marty Feldman in quella di Igor (Aigor!). Il film ebbe un enorme successo di incassi ed è tuttora considerato uno dei migliori film comici di tutti i tempi: in Italia la sua fama è legata soprattutto alla brillante traduzione – che ha reinventato battute e giochi di parole ormai famosissime – e al doppiaggio.

Mostra commenti ( )