• Italia
  • giovedì 6 marzo 2014

Lo scontro fra treni in Calabria

È avvenuto a Gimigliano, vicino a Catanzaro, e ci sono due donne gravemente ferite

Uno scontro tra due treni si è verificato intorno alle 14 di giovedì a Gimigliano, un centro poco distante da Catanzaro. Ci sarebbero, secondo le prime notizie, almeno due donne ferite, una delle quali è incinta, che sono state trasportate in gravi condizioni con l’elisoccorso nell’ospedale di Catanzaro. Erano una sessantina, in gran parte lavoratori e studenti pendolari, le persone a bordo dei convogli. Pendolari che quotidianamente raggiungono Catanzaro per motivi di lavoro o di studio utilizzando i convogli delle Ferrovie della Calabria. Oltre alle due donne, che non sarebbero in pericolo di vita, ci sono altri feriti, almeno sette e decine di contusi. Tra questi, su uno dei due treni, anche 16 atleti della squadra giovanile di calcio della Garibaldina di Soveria Mannelli. I ragazzi, che tornavano da Catanzaro dove avevano disputato una partita, sono stati smistati tra gli ospedali di Catanzaro e Soveria Mannelli. Racconta il padre di uno dei ragazzi feriti: «Sono arrivato qui quasi subito e ho visto alcune persone che procedevano a piedi sotto shock lungo la strada ferrata. È stata una sensazione terribili. Sono stati attimi da incubo – ha aggiunto – terribili e indimenticabili».

(continua a leggere sul sito del Corriere)

Mostra commenti ( )